AerospazialeHardware

Visser Precision ha acquistato due stampanti Velo3D Sapphire

Uno è il primo ad essere calibrato per Haynes 214 e l'altro calibrato per Inconel 718

0 Condivisioni

Visser Precision, un produttore a contratto che serve le principali industrie dalla pista allo spazio, ha acquistato e ricevuto due stampanti Velo3D Sapphire, ampliando le sue capacità di stampa 3D per i suoi clienti del settore aerospaziale. Una delle stampanti è la prima Sapphire calibrata per Haynes 214 (UNS N07214), una superlega a base di nichel che è ora disponibile come opzione in polvere per tutti i clienti Velo3D. L’altra stampante Sapphire è calibrata per Inconel 718, che è comunemente utilizzato in molte applicazioni aerospaziali e industriali per la sua elevata robustezza e resistenza alla corrosione.

Visser Precision ha esperienza nella stampa 3D di polimeri e metalli. L’azienda fornisce ai propri clienti nei settori aerospaziale, della difesa, automobilistico e industriale parti finite pronte per l’uso nelle loro applicazioni mission-critical. Visser Precision ha acquistato le sue stampanti Sapphire dopo che un comune cliente del settore aerospaziale ha cercato di sfruttare la tecnologia di produzione additiva di Velo3D per i componenti dei suoi motori a razzo.

“Nel breve periodo in cui abbiamo lavorato con Visser Precision, sono rimasto molto impressionato dalla completezza del loro team”, ha dichiarato Zach Murphree, Vice President of Global Business Development and Sales di Velo3D. “Con il primo Haynes 214 Sapphire nella nostra rete di produzione a contratto, saranno una grande risorsa per l’industria aerospaziale. Prevediamo che molti dei nostri clienti esistenti li utilizzeranno per le loro esigenze di supply chain. Sulla base dell’innovativa base di clienti di Visser Precision, sono certo che utilizzeranno tutte le funzionalità della nostra soluzione completamente integrata”.

In qualità di produttore a contratto registrato ITAR, Visser Precision ha una vasta esperienza di lavoro con alcune delle aziende più avanzate nel settore aerospaziale e della difesa. La suite completa di servizi dell’azienda comprende anche il trattamento termico, la lavorazione meccanica di precisione e l’elettroerosione a filo. Nella sua struttura di Denver, Visser Precision offre anche test funzionali e ispezioni di precisione in un ambiente climatizzato, supportato dalle certificazioni AS9100:D e ISO 9001:2015.

“Il nostro team di Visser Precision è dedicato a fornire le migliori tecnologie di produzione ai nostri clienti in modo da poter produrre parti della massima qualità dai progetti più complessi”, ha dichiarato Jack Kerr, Presidente di Visser Precision. “Vediamo i nostri clienti come partner, quindi quando uno di loro ci ha chiesto di esplorare la tecnologia di Velo3D, l’abbiamo fatto. Siamo rimasti molto colpiti dalla capacità dell’azienda di stampare parti dalle geometrie molto complesse con supporti minimi, e in alcuni casi assenti”.

La rete di produzione a contratto di Velo3D consente alle aziende di produrre in modo additivo parti senza avere in conto le spese di una stampante. Offre inoltre ai clienti la flessibilità di reperire parti da una varietà di fornitori attraverso una catena di approvvigionamento distribuita. Ciò è reso possibile dalla soluzione completamente integrata di Velo3D, che include il software di preparazione della stampa Flow, il software di garanzia della qualità Assure e il processo di produzione Intelligent Fusion.

Haynes 214 è stato sviluppato da Haynes International, specializzata nello sviluppo di nuove leghe da utilizzare in ambienti ad alta temperatura. La lega si distingue dalle altre leghe a base di nichel fornendo una maggiore resistenza all’ossidazione.

Inconel 718 è una delle leghe a base di nichel più comuni ed è utilizzato in ambienti che richiedono un’eccellente resistenza alla trazione in condizioni di pressione e calore estremi. Entrambe le leghe sono utilizzate per la produzione additiva di parti per applicazioni aerospaziali, dato che sono difficili da lavorare con metodi convenzionali a causa della loro estrema durezza.

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Composites AM 2024

746 composites AM companies individually surveyed and studied. Core composites AM market generated over $78...

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!