Stampanti 3D

Vertex Manufacturing installa una seconda stampante 3D Sapphire

La nuova macchina di VELO3D sarà dedicata alle parti Hastelloy DAMP

0 Condivisioni

Dopo aver installato la loro prima stampante 3D Sapphire proprio lo scorso giugno, Vertex Manufacturing con sede a Cincinnati accoglierà un’altra macchina VELO3D in arrivo a settembre. Questa nuova stampante 3D Sapphire sarà dedicata alla gestione dei materiali Hastelloy e dovrebbe essere qualificata per le parti di produzione entro la fine di settembre.

Vertex ha preso in consegna la sua prima soluzione VELO3D Sapphire full stack lo scorso giugno e l’ha configurata per stampare parti metalliche in Inconel 718 (PDF), una superlega a base di nichel nota per la sua altissima resistenza alla trazione quando sottoposta a pressione e calore estremi. Le macchine sono installate insieme ad altri sistemi di produzione avanzati come un centro di lavoro CNC Makino a61nx di fascia alta.

La nuova macchina di VELO3D sarà dedicata alle parti Hastelloy DAMP

Vertex ha dichiarato all’epoca di aver pianificato di aggiungere ulteriori soluzioni VELO3D in base al feedback dei clienti esistenti che apprezzano i vantaggi in termini di qualità, efficienza e produttività.

Il team che ha fondato Vertex Manufacturing ha accumulato esperienza AM a partire dal 1994, con Morris Technologies. L’azienda e la sua consociata Rapid Quality Manufacturing sono state acquisite da GE Aviation nel 2012.

Questo spirito pionieristico sta ora alimentando Vertex Manufacturing, sfruttando decenni di esperienza con migliaia di applicazioni nei settori aerospaziale, medico, della difesa, del petrolio e del gas e dei beni di consumo.

I sistemi VELO3D, invece, sono stati tra gli ultimi ad entrare nel mercato dei PBF metallici. Tuttavia, come ampiamente discusso e illustrato nell’ultimo rapporto di 3dpbm sulle opportunità e tendenze del mercato AM in metallo, la loro adozione è stata estremamente rapida, la più rapida tra tutte le voci recenti nel segmento dell’hardware AM in metallo. Tanto che la società è ormai sul punto di diventare pubblica (attraverso una fusione SPAC).

La proposta unica di VELO3D è stata la capacità di diventare il primo produttore di hardware PBF in metallo a commercializzare attivamente una soluzione che consentisse agli ingegneri di realizzare progetti con sporgenze fino a 0° (orizzontale) e grandi diametri interni senza supporti (mentre la stampa 3D PBF in metallo più convenzionale i sistemi richiedono spesso supporti per qualsiasi geometria inferiore a 45°).

Ad esempio, la produzione additiva in metallo delle turbine a gas sta diventando più comune in quanto consente libertà di progettazione, leggerezza e prestazioni migliori. Ma alcune parti, come l’Aurelius Mk1 di Sierra Turbines, sarebbero impossibili da produrre utilizzando i vincoli convenzionali (Sierra Turbines può ora produrre la geometria ideale che porta a un aumento del tempo tra le revisioni di 40X e un aumento del rapporto potenza-peso di 10X). I sistemi Sapphire sono stati finora pienamente qualificati per lavorare l’alluminio F357 Inconel IN718, HASTELLOY C22, HASTELLOY X e Ti 6Al-4V ELI.

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Ceramic AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the ceramic additive ma...

Davide Sher

Sono un giornalista professionista iscritto all'ODG dal 2002 e mi sono sempre occupato di comunicazione trade. Per 10 anni ho redatto una testata dedicata al mercato dei videogiochi e successivamente ho partecipato alla creazione del primo iPad magazine dedicato all'elettronica di consumo. Dal 2012, mi occupo esclusivamente di stampa 3D/manifattura additiva, che vedo come la più affascinante e reale delle tecnologie oggi agli albori ma che plasmeranno il nostro futuro. Ho fondato Replicatore.it nel 2013 e ho scritto come blogger per diversi siti internazionali. Nel 2016 ho fondato la mia società 3dpbm (www.3dpbm.com), con base a Londra, che offre servizi di supporto alle aziende che vogliono comunicare, sia in Italia che nel mondo, i loro prodotti legati alla manifattura additiva. Oggi pubblichiamo diverse testate internazionali tra cui 3D Printing Media Network (il nostro sito editoriale internazionale), 3D Printing Business Directory (la più grande directory al mondo di aziende legate alla stampa 3D), Replicatore.it, Replicador.es e 3D Printing Media Network Chinese Version.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Tracciamo le informazioni anonime degli utenti per migliorare il nostro sito web.
  • _ga
  • _gid
  • _gat

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!