Una wikicasa da stampare in 3D

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

WikiHouse-1Eric Schimelpfening, ub designer olandese, ha creato la sua WikiHouse interamente usando il software gratuito SketchUp, creando un modello digitale che può essere scaricato da chiunque e stampato in 3D. Beh non proprio stampato – si parla più di CNC milling – però il concetto non è poi così diverso. I vari componenti della WikiCasa possono poi essere incastrati insieme usando complessivamente meno di 100 viti per fissarli. Ogni stanza può poi essere rimodellata nello stesso modo in cui si spostano i mobili.

Il WikiHouse Open Source Construction Kit può essere scaricato da chiunque e utilizzato. La differenza principale rispetto alle case modulari inventate negli Anni ’50 è che questo progetto è altamente customizzabili: non tante case tutte uguali ma tante case tutte diverse tra loro. Tutto ciò che serve sono alcune migliaia di euro/dollari/sterline per il legno e una macchina CNC.

Autore replicatore

Da non perdere

ADDere mette in mostra la stampa 3D di grandi parti metalliche

ADDere, la divisione AM per i metalli di Midwest Engineered Systems (MWES), società con sede …