Arte & DesignAziendeIndustriaNotizie - ultima oraProfessional

Ultimaker pensa a come aiutare lo sviluppo del mondo open source

0 Condivisioni

La creatività e i modelli di business open source stanno crescendo insieme con l’industria della stampa 3D; tuttavia è molto difficile capire cosa sia una vera azienda open source – figuriamoci diventarla. Quello che abbiamo realmente è una gran varietà di approcci open source e, tra questi, Ultimaker di è uno dei modelli di maggior successo. La società intende attenersi a questa filosofia il più possibile, rilasciando tutti i file per la sua Ultimaker Original + e il suo lettino riscaldato.

ultimaker

Poiché le aziende – soprattutto quelle manifatturiere – hanno generalmente bassi margini per lavorare, mantenendo la promessa di condividere tutto il lavoro di ricerca e sviluppo non è facile da mantenere. L’idea è che grazie alla collaborazione con la community, i costi che stanno alla base dell’intero processo per la creazione di un brevetto possano essere ridotti al minimo, in modo da permettere alla società di rimanere in attività semplicemente tramite il sourcing. Si tratta di un modello di business che aziende virtuose quali Ultimaker sono riuscite a sposare quasi totalmente.

feature ultimaker oriiginal+ 3d pritner

[Essere open source] è la base per la nostra incredibile community, che continua a crescere e crescere, sia in termini di dimensioni che di competenza“, ha dichiarato Sander Van Geelen di Ultimaker. “Vediamo un grande tasso di crescita di nuovi utenti sempre più interessati alle possibilità dell’open source per hardware e software, così come di appassionati di stampa 3D in cerca di linee guida per l’utilizzo corretto di questa nuova tecnologia. L’immensa community riesce a fornire, sotto questo aspetto, una grande sensazione di sicurezza: è fantastico sapere che esiste un gran gruppo di persone pronte a ispirare, aiutare o condividere”.

Il motivo per cui i file non sono stati rilasciati subito dopo il lancio del sistema è che essere open source non significa semplicemente regalare qualcosa od ottenere gratuitamente il lavoro di ricerca e sviluppo di qualcun’altro: ci deve essere uno scambio a doppio senso tra il produttore e la community, e ci vuole tempo per farlo correttamente. Per Ultimaker ciò significa creare un team interno a disposizione della comunità e – con i tassi di crescita che il settore sta vivendo – questo non è sempre applicabile. Soprattutto dopo il lancio di un nuovo prodotto.

ultimaker orignal

Tuttavia i vantaggi di stabilire un rapporto diretto a 360° è fondamentale per affrontare lo sviluppo del mercato. Anche giganti  come GE e Stratasys stanno lavorando duramente per introdurre pratiche di creatività condivisa che possano incentivare la nascita di un pensiero laterale globale e spingere l’innovazione. In sostanza, si può dire che l’open source significa creare una situazione win-win che va a vantaggio di tutti i soggetti coinvolti, e Ultimaker intende trovare il giusto equilibrio per tutto questo: una scelta che probabilmente pagherà dieci volte tanto nel lungo periodo.

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Metal AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the three core segments...

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Tracciamo le informazioni anonime degli utenti per migliorare il nostro sito web.
  • _ga
  • _gid
  • _gat

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!