Prodotti di consumo

TRUMPF presenta i freni per biciclette in metallo stampati in 3D all’EUROBIKE

Prodotto in titanio, in collaborazione con Trickstuff

0 Condivisioni

L’azienda high-tech TRUMPF e il produttore di freni per biciclette Trickstuff presenteranno per la prima volta le leve dei freni in titanio per biciclette realizzate con stampanti 3D alla fiera della bicicletta EUROBIKE a Francoforte. La stampa 3D è ciò che rende possibile la lavorazione economica del titanio.

Fino ad ora, l’industria delle biciclette ha spesso utilizzato il carbonio come materiale per le leve dei freni di alta qualità. Tuttavia, questo materiale ha uno scarso record ambientale. I produttori non possono riciclare il carbonio; devono smaltire queste parti dopo il loro ciclo di vita, di solito negli impianti di incenerimento dei rifiuti. Il titanio ha un impatto ambientale migliore rispetto al carbonio ed è anche molto più robusto. I produttori possono realizzare leve dei freni molto più rigide in titanio rispetto ad altri materiali.

I produttori possono utilizzare stampanti 3D per personalizzare le leve dei freni. Questo vale non solo per il design dei componenti in titanio. I produttori possono anche personalizzare le forze della leva del freno per adattarle al ciclista. “Poiché le stampanti 3D di TRUMPF sono progettate anche per la produzione in serie, l’industria delle biciclette può utilizzarle anche per la produzione di grandi quantità. Di conseguenza, i componenti soggetti a forti sollecitazioni possono essere prodotti in modo economicamente vantaggioso”, ha affermato Christian Lengwenat, ingegnere applicativo di TRUMPF.

Le stampanti 3D TRUMPF consentono inoltre alle aziende del settore delle biciclette di accelerare la loro prototipazione. “Con le stampanti 3D, i produttori possono produrre diversi prototipi contemporaneamente in un unico processo di stampa. Questo accelera il processo di prototipazione, che è importante per l’industria delle biciclette, molte volte”, ha affermato Lengwenat. 

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Consumer Products AM 2024

1,346 polymer and metal AM companies and 143 end-users. Consumer products AM generated $2.6 billion in 2023...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!