ElettronicaIndustriaMakersNotizie - ultima oraSoftware 3DStampa 3D - ProcessiStampanti 3D

Thomas Suarez presenta ORB 3D: è l’inizio di una nuova rivoluzione?

Thomas Suarez, oltre ad essere un piccolo genio, è il prototipo di adolescente moderno e non solo perché, avendo 15 anni, è nato proprio a cavallo dei due millenni. Lui è un “adolescente 21 ° secolo”, perché le sue passioni sono quelle del nuovo millennio: applicazioni per smartphone, Google Glass e stampa 3D. Sembra essere abbastanza bravo a farlo e la sua compagnia, CarrotCorp, ha già pubblicato cinque App, ma il gioco vero e proprio punto di svolta potrebbe essere la sua stampante ORB 3D.

ORB

Prima ancora di lanciare il progetto su Kickstarter, Suarez ha annunciato la sua nuova stampante 3D “rotante” che, a detta sua, sarà fino a 10 volte più veloce delle attuali stampanti 3D con estrusione, grazie ad una architettura modulare e tre miglioramenti specifici. La prima è una piattaforma girevole, chiamata disco rotante: girando ad alta velocità mentre l’estrusore muove sopra di lui, permetterà di stampare oggetti molto più rapidamente. Sotto questo punto di vista funziona in modo simile a un altro progetto Kickstarter, la stampante Fabbro Genesis 3D, anche se ORB introduce degli ulteriori miglioramenti.

orb technology

Per esempio, la sua tecnologia Multiheat, che si basa sull’impilare più elementi riscaldanti uno sopra l’altro con un piccolo aerografo, così da riscaldare la plastica più veloce. Questo meccanismo si combina con un filamento magnetico creato ad hoc, che comprende piccole scaglie metalliche facili da riscaldare e capaci di aderire al disco rotante elettromagnetico più efficiente. Inoltre, l’intero sistema sarà modulare e aperto; vale a dire che ci sarà un modulo per gestire l’estrusione e uno per la rotazione del disco, consentendo a chiunque di creare moduli personalizzati per soddisfare le proprie esigenze specifiche.

Dal momento che Suarez ha già una vasta esperienza nel campo dello sviluppo di software, una delle novità più interessanti è il codice di stampa ORB. Si tratta di un progettato pensato apposta per la stampa 3D moderna: ovvero, più semplice e lineare dei classici Gcode. Per esempio un oggetto che viene descritto da 381 linee in un Gcode, con un codice ORB richiede appena 24 linee. Ciò è possibile in parte la natura stessa della macchina, con coordinate descritte da comandi di rotazione e scorrimento; per di più, permette a ogni modulo della stampante di essere realmente plug&play – esattamente secondo le intenzioni di Suarez.

ORB print code

Sembra incredibile che tutto questo è stato inventato da un adolescente e non da qualche mega esperto del settore; ma se anche voi foste degli adolescente del futuro, non avreste la stampa 3D e la creazione di hardware per questa tecnologia al primo posto della vostra personale lista dei desideri?

Tags
Supporta la qualità
Aiutaci a portarti le informazioni che servono al tuo business

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!