3SP

Nel 2013 EnvisionTEC ha inventato un’altro modo per curare le resine fotoattive, che in pratica è un’evoluzione della DLP ma che si sviluppa in senso orizzontale, invece di verticale, spostando la proiezione dell’immagine e della luce, invece del piano con la resina. Nel processo di scansione, spin e cura selettiva (Scan, Spin and Selectively Photocure), un diodo laser con cavità multiple con uno specchio ortogonale che gira a 20.000 rpm riflette la luce e la fa passare attraverso una serie di elementi ottici per poi focalizzarla sulla superficie del polimetro nella direzione Y. La fonte di luce e dell’immagine, che contiene il diodo laser e tutte le ottiche viaggia nella direzione X a circa 5 cm all’ora (a seconda del materiale), molto più rapidamente delle altre tecnologie basate sui fotopolimeri.

3SP

Research 2020
Composites AM Market Opportunities

This 170-page study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis of each major sub-segment in composites...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!