Laminazione

Sottratto additivo

SDLUAM

La caratteristica principale che definisce la stampa 3D è la possibilità di usare solo il materiale strettamente necessario per creare gli oggetti, eppure, come anticipato, esistono delle eccezioni. Si tratta delle tecnologie di stampa 3D basate sulla laminazione degli strati che vanno a formare gli oggetti. In pratica, invece di disegnarli incollando o curando i materiali, li creano ritagliandoli, con un laser o una lama, da una lamina Questa può essere sia un foglio di carta sia, nel caso delle tecnologie di livello industriale, un foglio di metallo. Paradossalmente, visto che il processo non richiede la polverizzazione dei metalli o la produzione di materiali particolari, questa tecnologia caratterizza alcuni dei processi di stampa 3D più ecosostenibili e a basso costo.

2.7.2b - SDL - mcor - fossile copia

Research 2020
Composites AM Market Opportunities

This 170-page study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis of each major sub-segment in composites...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!