AutomotiveGrande formatoItaliaStampanti 3D

Superstile installa la stampante di grande formato Stratasys F770

0 Condivisioni

SuperStile, azienda italiana specializzata nella progettazione e nella produzione per i marchi del settore automobilistico, ha installato la stampante 3D di grande formato Stratasys F770 per accrescere le attuali capacità di fabbricazione additiva FDM di livello industriale e soddisfare più velocemente la domanda di applicazioni per parti accurate di grandi dimensioni.

L’azienda, che serve marchi come Ferrari, Giugiaro, Stellantis e BMW, è specializzata nella progettazione e nello sviluppo di carrozzerie esterne e interne per modelli concettuali, prototipi funzionali e show-car. Già provvista della stampante 3D Fortus 380 di Stratasys, secondo il suo co-fondatore e direttore generale Franco Palmisano, SuperStile sfrutterà l’ampia capacità di costruzione della F770 per gestire una più ampia gamma di progetti pur continuando a garantire il rispetto dei tempi di sviluppo e di consegna.

“Abbiamo scelto la F770 per tre ragioni fondamentali”, ha affermato Palmisano. “Con il suo enorme volume di costruzione, accrescerà la gamma dei lavori di prototipazione che saremo in grado di realizzare per i clienti. Inoltre, ci fornirà un più ampio spettro di possibilità di produzione per le nostre esigenze di stampa 3D, in particolare attraverso la tecnologia di fabbricazione additiva di livello industriale che ha già dato prova della sua efficacia con la nostra Fortus”. Venduta e installata da Overmach, distributore italiano di Stratasys che ha lavorato a stretto contatto con SuperStile per valutare le sue esigenze e identificare la soluzione più adatta, la F770 adesso è operativa nel reparto di prototipazione dell’ azienda, dove è già stata utilizzata per stampare in 3D vari modelli di componenti, tra cui specchietti retrovisori, maniglie delle portiere e bocchette di ventilazione.

SuperStile, azienda specializzata in progettazione e produzione per i marchi del settore automobilistico, ha installato la Stratasys F770
Parti prototipali con funzione estetica, per il progetto di un velivolo dimostrativo non funzionante, stampate in ASA con la stampante 3D Stratasys F770.

Ultima arrivata delle stampanti 3D con tecnologia FDM di Stratasys, la F770 offre la camera di costruzione integralmente riscaldata più lunga di tutto il mercato: 1000 x 610 x 610 mm. Stampa termoplastici ABS-M30 e ASA ad alta resistenza e prestazioni elevate, utilizzando materiale di supporto solubile che consente di progettare e realizzare componenti di prototipi accurati e affidabili, con strutture interne complesse e interventi di post-lavorazione ridotti al minimo.

Nonostante l’utilizzo di apparecchiature CNC tradizionali che, spiega Palmisano, continuano a svolgere il loro compito all’interno dell’azienda, è stata la versatilità della tecnologia di stampa 3D con tecnologia FDM di Stratasys ad aver semplificato le attività di progettazione e sviluppo. “L’acquisto della stampante 3D Fortus 380 di Stratasys nel 2021 ha indotto una trasformazione radicale della nostra mentalità e dell’approccio complessivo ai processi di progettazione e sviluppo, che ha dato risultati molto rapidamente” ha detto. “Oltre a darci una maggiore libertà di progettazione, abbiamo immediatamente accorciato i tempi di realizzazione dei prototipi da diverse settimane a pochi giorni, riducendo anche i costi complessivi grazie a un processo molto più semplificato ed economico. Grazie al potenziamento della nostra capacità di stampa 3D, adesso siamo ben attrezzati
per continuare a spingere sempre più avanti i confini della creatività e soddisfare le richieste sempre più stringenti dei nostri clienti del settore automobilistico” ha concluso.

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Ceramic AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the ceramic additive ma...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!