AbbigliamentoSport

STRUNG potrebbe rivoluzionare la produzione di scarpe

Adidas ha creato un prototipo per mostrare le potenzialità di un nuovo processo produttivo

Qualche anno fa Adidas è stata tra le prime aziende a pensare e portare la straordinaria innovazione della produzione additiva nel settore calzaturiero. Esteticamente ha sempre prodotto scarpe molto belle, con design accattivanti e moderni, garantendo anche una qualità dei materiali sopra la media. Tuttavia la peculiarità è rappresentata dalla modalità di produzione: naturalmente stiamo parlando della stampa 3D. L’obiettivo dichiarato di Adidas è che i prodotti “aiutino in silenzio” gli atleti, migliorando le loro performance in modo che possano concentrarsi completamente sulla propria attività sfruttando al meglio i materiali utilizzati. Con questa mission è da poco stata lanciata FUTURECRAFT. STRUNG: la prima scarpa realizzata interamente in base ai dati degli atleti per un profilo specifico di runner.

Questo prototipo è stato creato per dimostrare le grandi potenzialità di STRUNG, un processo di produzione tessile unico nel suo genere che permette di utilizzare i dati degli atleti per posizionare ogni fibra con la massima precisione. In questo modo è possibile progettare e testare diverse strutture nel software prima di inviare i design selezionati al robot STRUNG, che posiziona ogni fibra in modo da creare zone con performance e proprietà specifiche. Il risultato è una tomaia monopezzo superleggera che offre flessibilità, calzata, traspirabilità e supporto ideali.

Il primo modello STRUNG sul mercato verrà lanciato nella prima parte del 2022 e avrà come target il profilo di runner. Il primo prototipo è stato creato per rivoluzionare l’esperienza di corsa sulle brevi distanze, due runner hanno partecipato allo sviluppo con sessioni di motion capture fornendo feedback durante l’intero processo.

La tomaia STRUNG avvolge il piede come un guscio leggero e privo di cuciture, ed è realizzata riducendo al minimo gli scarti di materiale. Progettata con la massima precisione per garantire calzata e supporto mirati, mantiene sempre il piede nella posizione corretta grazie al posizionamento strategico dei più robusti fili rossi nell’area del tallone, nella parte centrale e in punta. L’avampiede, caratterizzato dalle più morbide fibre gialle, offre una maggiore flessibilità. L’intersuola ADIDAS 4D a reticolo di ultima generazione presenta un design progettato per i runner la cui corsa è contraddistinta dall’appoggio sull’avampiede. Il tallone presenta una struttura minimalista per ridurre il peso della scarpa, mentre la suola in gomma è creata per garantire un grip ideale anche durante le corse più veloci.

Mettere alla prova i prototipi sarà importantissimo per lo sviluppo dei prossimi passi, ma ancora di più lo saranno i feedback degli atleti e dei consumatori. STRUNG ha il potenziale per trasformare completamente il modo in cui gli atleti collaborano con designer, ingegneri e scienziati dello sport. L’obiettivo finale è quello di creare una piattaforma multi-categoria dedicata a più sport: il running è soltanto l’inizio.

Tags
Supporta la qualità
Aiutaci a portarti le informazioni che servono al tuo business

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!