Acquisizioni e partnershipGrande formato

Stratasys acquisisce RPS, un produttore di stampanti 3D stereolitografiche di grande formato

0 Condivisioni

Dopo aver acquisito Origin per la tecnologia di produzione DLP senza stratiStratasys ha acquisito RP Support Ltd. (RPS) con sede nel Regno Unito, un fornitore di stampanti e soluzioni 3D per stereolitografia industriale. La tecnologia complementare di RPS espande ulteriormente la suite di soluzioni polimeriche di Stratasys per tutto il ciclo di vita del prodotto, dalla modellazione concettuale alla produzione.

Stratasys aveva sviluppato internamente il proprio sistema SLA, ma chiaramente ha trovato più veloce (e forse meno costoso) acquistare un’azienda che aveva già sviluppato una tecnologia competente e collaudata. Stratasys sarà ora in grado di sfruttare la sua infrastruttura go-to-market leader del settore per offrire la linea di sistemi Neo di RPS al mercato globale con una serie ampliata di applicazioni. Stratasys prevede che l’acquisizione aumenterà leggermente i ricavi e gli utili per azione non GAAP entro la fine del 2021.

La linea di stampanti 3D Neo di RPS è caratterizzata da una tecnologia a raggio laser dinamico che consente precisione di costruzione, dettagli delle caratteristiche e bassa variabilità su tutta l’estensione di una grande piattaforma di costruzione. Essendo un sistema di resina aperto, i prodotti Neo forniscono ai clienti materiali con un’ampia gamma di proprietà quali resistenza chimica, tolleranza al calore, flessibilità, durata e chiarezza ottica. I suoi prodotti possono produrre parti di grandi dimensioni fino a 800 x 800 x 600 mm, fornendo un’area di costruzione significativa con un ingombro ridotto.

Inoltre, tutti i sistemi Neo sono pronti per l’Industria 4.0, con il software di controllo Titanium che include una telecamera, connettività di rete, supporto della diagnostica remota e personalizzazione dei parametri di medio livello. Le stampanti possono inviare automaticamente tramite posta elettronica rapporti sullo stato di avanzamento dei lavori. Stratasys prevede di integrare il proprio software per il flusso di lavoro GrabCAD Print nelle versioni future del prodotto.

“Man mano che le aziende accelerano l’adozione della produzione additiva, il nostro obiettivo è fornire ai nostri clienti globali il portafoglio di stampa 3D polimerico migliore e più completo al mondo”, ha affermato Yoav Zeif, CEO di Stratasys. “Riteniamo che i prodotti Neo siano superiori rispetto ad altre soluzioni attualmente disponibili sul mercato grazie a una scelta aperta di resine, bassi requisiti di servizio e costruzioni affidabili e accurate con un semplice funzionamento quotidiano. Con l’accesso ai nostri forti canali globali e al nostro innovativo software GrabCAD, porteremo i prodotti innovativi di RPS a molte più organizzazioni di produzione.

“Abbiamo sviluppato la linea Neo per elevare lo standard del settore per la prossima generazione di stampanti 3D stereolitografiche industriali di grandi dimensioni”, ha affermato David Storey, direttore di RPS. “Non vedo l’ora di continuare a sviluppare questa tecnologia best-in-class con il team di Stratasys mentre portiamo i nostri prodotti a un pubblico globale più ampio”.

Williams Racing, una squadra di corse britannica di Formula 1, ha recentemente acquisito più stampanti 3D Neo 800. “Le macchine RPS Neo 800 del team hanno funzionato senza pilota durante le vacanze di Natale, fornendo un enorme volume di parti di alta qualità al nostro programma di test aeronautici, un risultato davvero sbalorditivo”, ha affermato James Colgate, Direttore delle operazioni di Williams Racing. “Volevo far sapere quanto siamo rimasti colpiti dalle nostre nuove stampanti Neo 3D”.

I sistemi di stereolitografia industriale sono ben consolidati nel settore della stampa 3D per applicazioni come utensili, modelli di microfusione, modellazione anatomica, stampi per allineatori ortodontici trasparenti e parti di design di grandi dimensioni. Forniscono una finitura superficiale di qualità, grandi formati, tempi di stampa rapidi e un costo per parte conveniente. Il settore globale indirizzabile per i sistemi di stereolitografia industriale è stimato a circa 150 milioni di dollari e si prevede che continui a crescere a un tasso di circa il 10% all’anno.

Stratasys sta guidando il passaggio globale alla produzione additiva con soluzioni di stampa 3D innovative per settori quali aerospaziale, automobilistico, prodotti di consumo e sanità. Attraverso stampanti 3D intelligenti e connesse, materiali polimerici, un ecosistema software e parti on-demand, le soluzioni Stratasys offrono vantaggi competitivi in ​​ogni fase della catena del valore del prodotto. Le principali organizzazioni mondiali si rivolgono a Stratasys per trasformare la progettazione dei prodotti, portare agilità nella produzione e nelle catene di fornitura e migliorare l’assistenza ai pazienti.

0 Condivisioni
Tags
Research 2020
Composites AM Market Opportunities

This 170-page study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis of each major sub-segment in composites...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!