Acquisizioni e partnershipCompositiMateriali

Stratasys acquisisce il portafoglio tecnologico di Arevo

Rafforzando la leadership innovativa nella produzione additiva di compositi

0 Condivisioni

Stratasys Ltd. (Nasdaq:SSYS), leader nelle soluzioni di stampa 3D polimerica, ha acquisito il portafoglio tecnologico di Arevo, compreso il suo patrimonio di proprietà intellettuale (IP). Precedentemente con sede nella Silicon Valley, Arevo, Inc. ha cessato le attività nel 2023.

È interessante notare che, quando abbiamo condotto i nostri primissimi studi sui compositi AM nel 2015, Stratasys era appena entrata nel segmento dell’estrusione robotizzata AM per polimeri rinforzati con fibre tritati e continui utilizzando tecnologie simili a quelle sviluppate da Arevo. Entrambe le società avrebbero probabilmente dovuto unire le forze perché da allora Arevo si è estesa eccessivamente e ha cessato le operazioni mentre Stratasys ha temporaneamente abbandonato il segmento man mano che nuovi attori hanno iniziato a popolarlo.

Stratasys acquisisce il portafoglio tecnologico di Arevo, rafforzando la leadership nell'innovazione nella produzione additiva di compositi
Uno dei primi tentativi di Stratasys di implementare la tecnologia FDM
sull’estrusione robotica AM di materiali compositi.

L’acquisizione del patrimonio di proprietà intellettuale comprende numerosi brevetti fondamentali nella stampa in fibra di carbonio, nel miglioramento della resistenza Z ottenuto mediante fusione laser localizzata e compattazione a rulli, monitoraggio della costruzione in situ e AI e progettazione hardware. L’adozione di questa tecnologia nei sistemi di stampa FDM Stratasys consente a Stratasys di estendere le proprie applicazioni di produzione indirizzabili per i propri clienti.

Stratasys sarà in grado di accelerare l’utilizzo delle applicazioni di stampa FDM eliminando le barriere all’adozione da parte dei clienti associate ai requisiti di parti con prestazioni più elevate, tra cui resistenza e isotropia, costruzioni più affidabili e coerenti e una migliore produttività del sistema per una migliore economia delle parti.

“La tecnologia che abbiamo acquisito consente un’isotropia sempre migliore delle proprietà fisiche nelle parti FDM, aprendone un ulteriore utilizzo ai clienti”, ha affermato Rich Garrity, Chief Industrial Business Officer di Stratasys. “Questo investimento conferma il nostro impegno volto a concentrare la nostra innovazione organica e inorganica su applicazioni e casi d’uso che forniscono valore reale ai nostri clienti del settore manifatturiero, garantendo che Stratasys continuerà a essere il partner più rilevante e attraente per il futuro”.

Questa acquisizione di asset riflette la chiara strategia di Stratasys di creare valore pratico per i propri clienti investendo nell’innovazione, sia attraverso la ricerca e sviluppo organica, sia attraverso l’acquisizione di tecnologia e proprietà intellettuale. Il totale di 2.600 brevetti concessi e in attesa di approvazione nel suo portafoglio differenzia Stratasys dal resto del settore.

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Composites AM 2024

This new market study from VoxelMatters provides an in-depth analysis and forecast of the three core segmen...

Davide Sher

Sono un giornalista professionista iscritto all'ODG dal 2002 e mi sono sempre occupato di comunicazione trade. Per 10 anni ho redatto una testata dedicata al mercato dei videogiochi e successivamente ho partecipato alla creazione del primo iPad magazine dedicato all'elettronica di consumo. Dal 2012, mi occupo esclusivamente di stampa 3D/manifattura additiva, che vedo come la più affascinante e reale delle tecnologie oggi agli albori ma che plasmeranno il nostro futuro. Ho fondato Replicatore.it nel 2013 e ho scritto come blogger per diversi siti internazionali. Nel 2016 ho fondato la mia società 3dpbm (www.3dpbm.com), con base a Londra, che offre servizi di supporto alle aziende che vogliono comunicare, sia in Italia che nel mondo, i loro prodotti legati alla manifattura additiva. Oggi pubblichiamo diverse testate internazionali tra cui 3D Printing Media Network (il nostro sito editoriale internazionale), 3D Printing Business Directory (la più grande directory al mondo di aziende legate alla stampa 3D), Replicatore.it, Replicador.es e 3D Printing Media Network Chinese Version.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!