Arte & Design

Stampa 3D utilizzata per ricreare un candelabro del XII secolo

Renishaw ha assistito nella scansione 3D e nella stampa della riproduzione

Un candelabro del XII secolo con una storia lunga e affascinante alle spalle sta ora tornando alla sua casa originale a Gloucester, in Inghilterra, accompagnato da una replica stampata in 3D. Il manufatto originale, noto appunto come Gloucester Candlestick, sta viaggiando dal Victoria and Albert Museum di Londra, dove è ospitato dal 1861. La replica stampata in 3D, che sarà esposta nella Cattedrale di Gloucester, è stata prodotta in collaborazione con Renishaw, specialista in metal AM con sede nel Regno Unito.

Dettaglio del candelabro

Il candelabro risale al 1110 circa, quando fu commissionato dall’abate Peter per la chiesa di San Pietro di Gloucester. Il pezzo decorato, che è dorato in rame, è abbellito da diverse creature, che si dice rappresentino la lotta del vizio e della virtù. Il candelabro è anche inciso con le parole: “La devozione dell’abate Pietro e del suo gentile gregge mi ha dato alla chiesa di San Pietro di Gloucester”.

Nonostante sia stato realizzato per l’Abbazia di San Pietro, il candelabro è rimasto lì solo per circa un decennio. Cioè, quando un incendio distrusse gran parte dell’abbazia nell’anno 1122, il candelabro scomparve, forse preso dai saccheggiatori. Il famoso pezzo alla fine arrivò alla cattedrale di Le Mans in Francia, dove rimase prima di essere venduto al V&A nel 1861.

Come si può immaginare, la città di Gloucester è ansiosa di riavere il manufatto. “E ‘stato a lungo lontano da noi, e ha attraversato grandi prove mentre è stato via”, ha detto alla BBC Rebecca Phillips, archivista della cattedrale di Gloucester. “Chissà cosa ha passato durante la rivoluzione francese. È bello riaverlo, e ora è anche accessibile a chiunque abbia fede e anche a chi non la ha. E’ di una bellezza semplicemente stupenda”.

Replica del candelabro stampata in 3D da Renishaw

Il candelabro originale ora ha una corrispondenza: una replica prodotta da Renishaw utilizzando la scansione 3D e le tecnologie di stampa 3D in metallo. Stampata da polvere di alluminio, la replica del candeliere è stata rifinita a mano per dettagli di alta qualità e una patina d’oro è stata applicata in una fonderia locale.

“Vedo che questa tecnologia viene utilizzata molto di più per questo tipo di lavoro, replicando parti di valore e che puoi far toccare alle persone”, ha aggiunto Paul Govan, Customer Training Manager di Renishaw. In effetti, la stampa 3D viene sempre più utilizzata come strumento dagli ambientalisti culturali. Ad esempio, i ricercatori dell’Università di Oxford in Inghilterra stanno utilizzando la stampa 3D per replicare strumenti storici da suonare.

Nella cattedrale di Gloucester, il candelabro originale del XII secolo sarà ospitato nella tesoreria, mentre la replica stampata in 3D rimarrà in mostra per tutti nella cappella della galleria.

Tags
Supporta la qualità
Aiutaci a portarti le informazioni che servono al tuo business

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!