Arte & Design

Signify ha lanciato le nuove lampade stampate in 3D alla Milano Design Week

Il nuovo prodotto Philips MyCreation di Basten Leijh esposto all'installazione stampata in 3D Bar Infinite di Aectual

0 Condivisioni

Signify ha presentato un nuovo apparecchio di illuminazione a sospensione della gamma Philips MyCreation insieme all’installazione Bar Infinite di Aectual alla Milano Design Week 2024. Creata in collaborazione con il designer industriale Basten Leijh, la lampada trae ispirazione dal concetto di stratificazione del tessuto, tipico della moda mondo. È stato concepito per fondere perfettamente illuminazione di design, sostenibilità e innovazione della stampa 3D.

Signify lancia le nuove lampade stampate in 3D Philips MyCreation di Basten Leijh con l'installazione Bar Infinite di Aectual durante la Milano Design WeekIl potente messaggio di economia circolare associato a questo apparecchio ha preso vita attraverso l’accattivante installazione Bar Infinite, aperta fino a domenica 21 aprile, presso il padiglione olandese all’interno della mostra Masterly a Palazzo Giureconsulti. La splendida barra è stata stampata in 3D per Signify dalla società olandese Aectual utilizzando pellet compositi in polimero-alluminio provenienti da cartoni Tetra Pak riciclati come parte di un esercizio stimolante ma allo stesso tempo altamente pratico di creatività circolare e sostenibile, tecnologica e artistica.

Una nuova luce

Signify (Euronext: LIGHT), leader globale nel settore dell’illuminazione, ha presentato il nuovo apparecchio di illuminazione a sospensione come parte della gamma Philips MyCreation, nata dall’applicazione della tecnologia di stampa 3D al mondo dell’illuminazione, consentendo l’integrazione di design, sostenibilità e innovazione in perfetta armonia.

La lampada trae ispirazione dal concetto di stratificazione dei tessuti, tipico del mondo della moda, consentendo di creare un affascinante effetto luminoso a strati. Ogni strato si distingue per le sue diverse tonalità: lo strato più interno presenta una tonalità delicata, completata da un bianco audace con finitura traslucida nello strato intermedio, e infine incapsulato da un terzo ed ultimo strato con varie tonalità di bianco traslucido, rosa, o bronzo satinato. Queste particolari sfumature sono rese possibili attraverso l’utilizzo di materiali riciclati in misura almeno del 55%, utilizzando una tecnologia di produzione sostenibile che, a causa delle piccole irregolarità derivanti dal materiale di partenza, rende ogni lampada un pezzo unico e originale. Infine, con attacco standard E27, questo apparecchio è disponibile in due diverse dimensioni, piccola e media, adattandosi così a qualsiasi contesto installativo, dalle residenze private agli ambienti professionali tipici dei settori dell’hospitality, del retail e della moda.

“Siamo profondamente entusiasti di espandere ulteriormente i dispositivi della nostra gamma Philips MyCreation con una lampada in grado di soddisfare sia le esigenze dei consumatori che quelle del settore dell’ospitalità, nonché dei professionisti del design e dell’architettura”, ha affermato Carlos Alberto Loscalzo, CEO di Signify. per i mercati di Italia, Israele e Grecia. “Siamo consapevoli che i valori alla base di questo importante progetto di economia circolare sono fortemente sentiti in un Paese come l’Italia, dove la consapevolezza della sostenibilità è sempre più diffusa. In questo contesto, abbiamo deciso di partecipare per il secondo anno consecutivo alla Milano Design Week, ormai un grande appuntamento internazionale per il mondo del design, che oggi non può fare a meno di integrare innovazione e sostenibilità”.

Il processo di stampa 3D sviluppato da Signify è pensato per ridurre gli sprechi e promuovere un’economia circolare in tutte le sue fasi. Il risultato dell’utilizzo di questa nuova tecnologia è la gamma di lampade stampate in 3D Philips MyCreation create per supportare l’economia circolare con prodotti di illuminazione sostenibili. Progettate per essere realizzate su misura e quindi realizzate in poche settimane, le lampade Philips MyCreation possono soddisfare le esigenze di personalizzazione sia degli utenti finali che dei professionisti attraverso un ampio catalogo di colori, opzioni di trasparenza e texture. Questo nuovo apparecchio di illuminazione a sospensione della gamma Philips MyCreation sarà disponibile per l’acquisto in Italia a partire da giugno.

“La sfida che ho dovuto affrontare è stata quella di rendere la lampada meno tecnica e più visivamente armoniosa. Da qui l’idea di sovrapporre uno dopo l’altro, proprio come un bellissimo indumento che cade dolcemente sul corpo. In tal modo, le linee naturali del materiale e l’effetto della luce esaltano ulteriormente questo effetto drappeggiato, creando un impatto affascinante sull’osservatore”, ha affermato Basten Leijh di Bleijh Industrial Design Studio.

Benvenuti al Bar Infinite

La lampada è stata presentata alla Milano Design Week 2024 nel contesto di un’accattivante installazione denominata Bar Infinite, uno spazio interamente stampato in 3D nato dalla collaborazione tra Signify, Aectual e Dutch Originals, aperto fino a domenica 21 aprile, all’interno del padiglione olandese’ Masterly – The Dutch in Milano’, presso Palazzo Giureconsulti, Piazza dei Mercanti 2, tutti i giorni a partire dalle ore 11:00. L’evento di apertura ha visto il coinvolgimento di numerosi ospiti, tra cui tre rinomati designer olandesi – Basten Leijh di Bleijh Industrial Design Studio, Hedwig Heinsman di Aectual, e Richard Hutten di Gispen – Dutch Originals – che hanno illustrato il loro viaggio verso la ricerca di design innovativi portati a vita attraverso l’uso di nuove tecnologie sostenibili, come in questo caso, la stampa 3D.

Interamente stampato in 3D da materiali riciclati, Bar Infinite invita le persone a incontrarsi e condividere idee sul design circolare e sulla creatività infinita. L’apertura del Bar Infinite segna anche il lancio di Infinite Desk, un nuovo concetto di tavolo in piedi personalizzabile di Aectual.

Aectual ha progettato e stampato in 3D la pianta semiaperta del bar a forma di C, in riferimento all’uso circolare del materiale. Questa forma consente inoltre ai visitatori di entrare nel bar e sperimentarlo dall’interno, dove funziona come un display per le nuove funzionalità di illuminazione stampate in 3D di Philips MyCreation. Inoltre, il design incoraggia l’interazione poiché i visitatori possono stare su entrambi i lati, assumendo il ruolo di baristi improvvisati, favorendo conversazioni vivaci.

Tutte le parti stampate in 3D della Bar Infinite sono realizzate con materiali di scarto riciclati che possono essere riutilizzati ripetutamente grazie al processo di stampa 3D e riciclaggio di Aectual. Il bancone color terracotta è stampato in 3D da materiale di cartone per bevande riciclato, riciclando oltre 30.000 cartoni per bevande.

Gli schermi semiaperti stampati in 3D sono realizzati con plastica riciclata di origine vegetale che è stata utilizzata in diverse fiere in passato. Tutti gli articoli fanno parte del servizio di ritiro Aectuals, il che significa che dopo l’uso possono essere restituiti, distrutti e ristampati, garantendo un utilizzo completamente circolare.

L’apertura di Bar Infinite per Signify segna anche il lancio di Infinite Desk, un nuovo concetto di tavolo in piedi personalizzabile di Aectual realizzato con materiale di cartone per bevande riciclato. Vanta infinite possibilità di design: puoi personalizzare le sue dimensioni, i modelli, i colori e persino incorporare spazio per il verde. Viene fornito con 2 opzioni di piano in legno, legno della gomma e legno di pioppo, ciascuno proveniente da rifiuti. Infiniti tavoli possono essere personalizzati e ordinati direttamente tramite il configuratore online Aectuals. Ma non si ferma qui, poiché Aectual può anche generare e produrre digitalmente forme più fuori dagli schemi per un look totalmente personalizzato, come dimostrato dal bancone curvo di Bar Infinite.

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Composites AM 2024

746 composites AM companies individually surveyed and studied. Core composites AM market generated over $78...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!