energia

Protolabs ottiene la certificazione DNV nel settore Oil & Gas

0 Condivisioni

La fiducia è fondamentale per l’industria Oil & Gas e per il settore energetico nel suo complesso. Pertanto, la certificazione DNV per Protolabs fornirà importanti garanzie sulle prestazioni delle parti e sulla sicurezza delle apparecchiature per le condizioni difficili del settore.

Protolabs, un produttore digitale, le cui strutture si estendono nella regione EMEA, negli Stati Uniti e in Giappone, ha lavorato a stretto contatto con DNV per ottenere la certificazione ‘Qualification of Manufacturer’. Protolabs è tra i primi produttori nella regione EMEA a ottenere questa certificazione e il primo produttore certificato che utilizza la tecnologia di fusione a letto di polvere nel loro processo additivo, ideale per alta risoluzione e precisione geometrica.

Daniel Cohn, General Manager e 3DP Lead per Protolabs EMEA ha commentato: “La fiducia è, giustamente, una necessità importante per l’industria Oil & Gas e anche per il settore energetico in generale. Ma ora possiamo garantire il lavoro che abbiamo condotto sotto l’occhio attento di DNV, l’esperto indipendente nella gestione del rischio e nell’assurance per il settore. Gli audit dei nostri impianti e processi produttivi dimostrano che rispettiamo le richieste generali del settore Oil & Gas, quindi ora possiamo andare avanti con un supporto ancora maggiore per il settore nel suo complesso”.

La stampa 3D Protolabs ottiene la prima certificazione DNV nel settore Oil & Gas ed energia
Daniel Cohn, General Manager e 3DP Lead per Protolabs EMEA

La certificazione si applica alla tecnologia DMLS (direct metal laser sintering) di Protolabs, specifica per la superlega Inconel 718 – nichel-cromo ad alta resistenza e resistente alla corrosione. Combinando le proprietà del materiale con l’esperienza di Protolabs in DMLS, l’azienda può produrre rapidamente geometrie complesse per parti che sono esposte agli ambienti difficili tipici del settore.

Il conseguimento della certificazione è un processo di valutazione tecnica di un numero di sonde all’interno della macchina in combinazione con il materiale, singolarmente, e il sistema nel suo complesso. La certificazione indipendente fornisce una prova affidabile che le sonde soddisfano gli standard di alta qualità stabiliti da DNV. Il dottor Sastry Kandukuri, Senior Principal Materials Specialist nell’Energy Systems Business Unit di DNV, ha commentato: “Sono molto felice che il nostro Global Additive Manufacturing Technology Center of Excellence sia stato in grado di supportare Protolabs nel raggiungere questo traguardo, come primo produttore certificato che utilizza la fusione a letto di polvere tecnologia nel loro processo additivo. Non vediamo l’ora di continuare il nostro rapporto con Protolabs che offre la certezza e la fiducia dei prodotti AM man mano che il loro utilizzo cresce nei settori del petrolio e del gas e dell’energia”.

La certificazione del processo DMLS di Protolabs e della sua superlega Inconel 718 fornisce un nuovo livello di garanzia, ma l’azienda offre una varietà di materiali e tecnologie rilevanti per i settori Oil & Gas, Marittimo e Offshore, nonché per il più ampio settore energetico. Cohn ha continuato: “Offriamo una serie di metalli e plastiche per la produzione additiva, ciascuno adatto alle esigenze specifiche di un progetto. Vediamo naturalmente possibilità nel settore per Inconel 718 ma anche, in un intervallo di temperatura meno estremo, per l’acciaio inossidabile 316L. C’è anche la possibilità con polimeri funzionali in applicazioni in cui le condizioni non sono così estreme. La certificazione DNV si applica al nostro Inconel 718, ma la consideriamo una testimonianza del nostro processo di qualità e ci aspettiamo che la fiducia si estenda a tutta la nostra offerta”.

Cohn prevede che le risposte iniziali alla certificazione includeranno la produzione additiva di pezzi di ricambio laddove i modelli di stampaggio originali non esistono più. “Credo che il settore si rivolgerà alle tecnologie additive per sostituire ciò che era stato precedentemente fuso, ma anche per esaminare le possibilità di progettazione per aumentare l’efficienza e creare progetti più robusti per parti come pompe, valvole, componenti per turbine o apparecchiature di rilevamento. Inoltre, la certificazione garantisce ai clienti che possono utilizzare il percorso di produzione additiva per sbloccare i vantaggi della decarbonizzazione. La produzione additiva può crescere ancora più velocemente in questo modo se c’è fiducia nella tecnologia, nei materiali, nei processi e nelle stesse aziende manifatturiere”.

Protolabs, come parte della sua spinta a offrire parti stampate in 3D ancora più velocemente attraverso un portafoglio in crescita di materiali e servizi, sta costruendo un nuovo impianto di produzione di 5000 metri quadrati a Putzbrunn in Germania che darà ai clienti un accesso ancora maggiore ai processi di produzione automatizzati dell’azienda e sistemi di qualità. L’investimento di 13,5 milioni aumenterà la sua capacità di stampa 3D del 50% per soddisfare la crescente domanda di questa tecnologia.

Cohn ha concluso: “Siamo il produttore digitale più veloce in grado di fornire le garanzie necessarie, ma un obiettivo principale per noi è produrre parti ancora più velocemente e fornire una gamma di servizi ancora più ampia per i nostri clienti. Quando un progetto finito entra nella nostra piattaforma di ordinazione online, viene sottoposto a un breve controllo di fattibilità da parte del nostro team di esperti di progettazione e quindi viene stampato. La certificazione DNV ci darà la fiducia necessaria e la nuova struttura ci darà la capacità necessaria per realizzare ancora più progetti in appena 1 giorno”.

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Metal AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the three core segments...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Tracciamo le informazioni anonime degli utenti per migliorare il nostro sito web.
  • _ga
  • _gid
  • _gat

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!