Supporta la qualità
Aiutaci a portarti le informazioni che servono al tuo business
MedicinaStampa 3D per l'emergenza COVID-19

Prisma Health e J&J forniscono gratuitamente agli operatori sanitari splitter per ventilatore VESper

Prisma Health sta collaborando con Ethicon, parte della Johnson & Johnson Medical Devices Companies, per realizzare e distribuire un dispositivo di espansione del ventilatore, denominato VESper Ventilator Expansion Splitter. Lo splitter di espansione del ventilatore VESper è autorizzato per l’uso di emergenza solo per consentire a un singolo ventilatore di essere installato con lo splitter da utilizzare su due pazienti per il supporto ventilatorio durante la pandemia COVID-19 fino a quando non saranno disponibili singoli ventilatori.

A causa della prevedibile carenza di respiratori, Prisma Health ha ricevuto l’autorizzazione all’uso di emergenza (EUA) dalla Food and Drug Administration (FDA) statunitense per il dispositivo in risposta all’urgenza di più ventilatori a causa della pandemia.

Utilizzando la tecnologia di produzione della stampa 3D, Ethicon produrrà e distribuirà gratuitamente lo splitter agli operatori sanitari negli Stati Uniti durante l’attuale pandemia di COVID-19. La distribuzione iniziale del dispositivo sarà limitata agli Stati Uniti in quanto Prisma Health ed Ethicon stanno sviluppando strategie per vari percorsi regolatori e soddisfare gli ordini in tutto il mondo.

“Il nostro obiettivo è fornire agli operatori sanitari un dispositivo di emergenza per pazienti critici in tempi rapidi e senza costi”, ha affermato Mark O’Halla, presidente e amministratore delegato di Prisma Health. “Siamo lieti di annunciare questa collaborazione con Ethicon che porta, su scala nazionale, la competenza di produzione e distribuzione di VESper da parte di un’azienda di alto livello nel settore dei dispositivi medici”.

Gli esperti di Prisma Health stanno lavorando con i team nazionali COVID-19, i fornitori di assistenza sanitaria e le autorità sanitarie statali e locali per identificare i fornitori di servizi in cui è necessario l’uso del dispositivo di emergenza e lavoreranno a stretto contatto con questi team per monitorare i risultati clinici. Ethicon sta portando la propria esperienza nella produzione di stampa 3D e nella catena di fornitura per soddisfare la difficile e crescente richiesta di splitter.

Gli operatori sanitari interessati al dispositivo devono compilare un modulo. Prisma Health esaminerà tutte le richieste in modo che il dispositivo possa essere prioritario in aree e ospedali con le maggiori necessità. Lo splitter sarà confezionato in una dozzina per scatola, due richiesti per ciascun paziente in conformità con le istruzioni per l’uso che includono il protocollo clinico pubblicato online il 31 marzo 2020 dal Segretario del Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti intitolato “Ottimizzare l’uso del ventilatore durante la pandemia di COVID-19”.

Il protocollo è stato incluso nell’Appendice D: ventilazione a doppio paziente con un singolo ventilatore meccanico da utilizzare in caso di emergenza. È fondamentale che questo dispositivo sia utilizzato solo da operatori sanitari qualificati con esperienza pertinente laddove sia ritenuto clinicamente appropriato e necessario e solo per affrontare l’emergenza sanitaria COVID-19.

“Questa collaborazione ci consentirà di avere la massima uniformità dei dispositivi VESper per gli operatori sanitari che necessitano di trattare pazienti COVID-19 negli Stati Uniti e oltre”, ha dichiarato Peter Tilkemeier, presidente del Dipartimento di Medicina, Prisma Health-Upstate. “Stiamo offrendo un’opzione alla comunità medica, rivista e autorizzata dalla FDA. Ogni ospedale e comunità devono decidere l’opzione migliore per loro quando iniziano a sperimentare carenze di ventilatore a causa di COVID-19″.

Marjorie Jenkins, direttore accademico di Prisma Health-Upstate e decano della School of Medicine Greenville ha dichiarato: “oltre al nostro team fondatore di inventori, collaboratori e partner universitari – Clemson University e University of South Carolina – i nostri sinceri complimenti ai moltissimi partner del settore che si sono fatti avanti durante questa crisi sanitaria per sostenerci, incluso Ethicon, Hewlett-Packard e la sua rete di produzione digitale, Salesforce, AzimuthDS, il Centro FDA per dispositivi e salute radiologica, così come il sostegno filantropico della Fondazione Sargent”.

Davide Sher

Sono un giornalista professionista iscritto all'ODG dal 2002 e mi sono sempre occupato di comunicazione trade. Per 10 anni ho redatto una testata dedicata al mercato dei videogiochi e successivamente ho partecipato alla creazione del primo iPad magazine dedicato all'elettronica di consumo. Dal 2012, mi occupo esclusivamente di stampa 3D/manifattura additiva, che vedo come la più affascinante e reale delle tecnologie oggi agli albori ma che plasmeranno il nostro futuro. Ho fondato Replicatore.it nel 2013 e ho scritto come blogger per diversi siti internazionali. Nel 2016 ho fondato la mia società 3dpbm (www.3dpbm.com), con base a Londra, che offre servizi di supporto alle aziende che vogliono comunicare, sia in Italia che nel mondo, i loro prodotti legati alla manifattura additiva. Oggi pubblichiamo diverse testate internazionali tra cui 3D Printing Media Network (il nostro sito editoriale internazionale), 3D Printing Business Directory (la più grande directory al mondo di aziende legate alla stampa 3D), Replicatore.it, Replicador.es e 3D Printing Media Network Chinese Version. Inoltre sono Senior Analyst di SmarTech Analysis, una delle più importanti realtà al mondo attive nella rilevazione di dati e previsioni di mercato relative ai vari segmenti verticali dell'industria della manifattura additiva.

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!