Supporta la qualità
Aiutaci a portarti le informazioni che servono al tuo business
AziendeBiostampaElettronicaMaterialiNotizie - ultima oraStampa 3D - ProcessiStampanti 3D

Nano Dimension continua a scrivere la storia dell’elettronica stampata 3D

C’è una intera altra dimensione della stampa 3D che sempre più aziende (Voxel8, Disney, e ChemCubed tra le altre) stanno esplorando ultimamente: l’elettronica stampata 3D con inchiostri conduttivi basati su nanotecnologie.

Fondata nel 2012 a Tel Aviv, Nano Dimension è all’avanguardia in questo campo e ha ulteriormente accresciuto la sua leadership ricevendo di recente la notifica di approvazione per un brevetto relativo a un sistema unico per il riciclo dell’inchiostro e il raffreddamento delle testine di stampa.

La stampante 3D PCB DragonFly 2020, attualmente in sviluppo presso Nano Dimension, beneficerà così di questo sistema, sviluppato dalla società controllata Nano Dimension Technologies, che permetterà di conservare l’inchiostro non usato, aumentando di conseguenza l’efficienza del processo di stampa della stampante 3D.

Unknown

Nano Dimension Technologies ha fatto domanda per questo brevetto nel Febbraio del 2015 ed è stato approvato in meno di un anno. Questa è la seconda volta che accade per l’azienda e il CEO di Nano Dimension, Amit Dror, è chiaramente entusiasta sulle possibilità che tutto ciò presenta.

“L’avviso di approvazione della nostra richiesta di brevetto riconosce questa innovazione tecnologica e rafforza sia la nostra posizione nel mercato sia il nostro portafoglio di proprietà intellettuali, ” ha detto. “Siamo lieti di ricevere questa approvazione dopo un periodo di tempo così breve rispetto alla nostra richiesta.”

Unknown

Le nuove tecnologie proprietarie di Nano Dimension permettono l’uso di inchiostro conduttivo per la prototipazione ultra rapida di circuiti stampati complessi multistrato ad alte prestazioni.

La stampante 3D PCB DragonFly 2020 è il risultato della combinazione di innovazioni tecnologiche nel processo a getto di inchiostro (inkjet), nella stampa 3D e nella nanotecnologia. Il nuovo sistema brevettato è in grado di commutare tra differenti modalità: getto di inchiostro, pulizia e aspirazione, e questo permette di mantenere una temperatura stabile, facilitare la pulizia, e rendere possibile il riciclo dell’inchiostro nella vasca principale per poterlo riutilizzare.

nano-dimension-ink-1024x719

La tecnologia di Nano Dimension ruota intorno alla sua linea AgCite™ di inchiostri metallici a base nano particelle di ultima generazione che vantano una conduttività senza pari (35,700,000 S/m). Questi inchiostri integrano particelle di argento puro di dimensioni di 10-100+ nanometri. L’abilità di controllare la dimensione, la forma e la dispersione delle nano particelle di argento in conformità con i requisiti di stampa è fondamentale per la formulazione degli inchiostri più conduttivi.

Questo permette a Nano Dimension di ottenere la migliore ottimizzazione nella performance dell’inchiostro in un’ampia gamma di applicazioni comprese RFID e OLED, dal livello di particelle fino alla formulazione del processo di stampa stesso. La famiglia di inchiostri AgCite™ sinterizza a basse temperature ed è adatta per una vasta gamma di substrati inclusi carta, polimeri e vetro.

Alla fine anche questa affascinante tecnologia di stampa 3D si riduce allo stesso obiettivo di tutte le altre manifatture additive: prototipi più veloci e riduzione dei costi. A lungo termine le possibilità sono realmente infinite. Ora che l’azienda ha ottenuto il nuovo brevetto – oltre ad aver raccolto 12 milioni di dollari lo scorso Giugno, quotandosi in Borsa a Tel Aviv (e progettando un IPO al Nasdaq) – le possibilità per Nano Dimension sembrano essere ancora più infinite.

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!