Supporta la qualità
Aiutaci a portarti le informazioni che servono al tuo business
Edilizia & ArchitetturaRobotica

MX3D ha installato correttamente un braccio robot stampato in 3D

MX3D, società con sede ad Amsterdam che ha inventato una stampante 3D in metallo di grande formato, ha fatto un annuncio entusiasmante per coloro che seguono i suoi progressi. La società ha installato con successo un braccio robot industriale recentemente ottimizzato. La parte, progettata da un team di ingegneri di Altair e stampata in 3D da MX3D, può essere implementata come parte di ricambio su un robot ABB.

Abbiamo coperto per la prima volta il braccio robotico industriale nel novembre 2019, quando la società ha rivelato a cosa stava lavorando. Il componente stampato 3D su larga scala, realizzato in acciaio inossidabile, ha l’aspetto inconfondibile di una parte progettata generativamente ed è il 50% più leggero del braccio robot convenzionale. MX3D ha ora fatto un passo avanti in questo progetto con la corretta installazione del braccio.

Il braccio del robot stampato in 3D ha ora superato con successo ogni fase del processo di sviluppo: dallo smontaggio del robot originale, al reverse engineering e all’ottimizzazione, alla stampa 3D e ora, infine, all’assemblaggio e al collaudo. Il componente originale del braccio del robot è stato riprogettato dal team Altair utilizzando la personalizzazione del design generativo con l’obiettivo di creare un pezzo più leggero e in grado di ottenere movimenti più precisi.

L’obiettivo generale del progetto collaborativo è aprire la strada alla produzione di pezzi di ricambio robotizzati personalizzati. La produzione additiva, come abbiamo visto in molti settori, consente di produrre componenti su larga scala su richiesta, senza la necessità di costose attrezzature e lunghi tempi di consegna. La tecnologia MX3D nello specifico, Wire Arc Additive Manufacturing, ha dimostrato la sua capacità di ottimizzare la produzione e le prestazioni dei pezzi attraverso la combinazione di stampa e lavorazione a forma quasi netta.

Oltre al braccio di sostituzione del robot ABB, MX3D ha lavorato a numerosi progetti affascinanti e all’avanguardia. Probabilmente la sua impresa più famosa è la stampa di un ponte sul canale da installare ad Amsterdam. L’ambizioso progetto, iniziato nel 2015, è ora nelle sue fasi finali. L’aggiornamento più recente sul sito Web di MX3D, dal 2019, indica che la struttura del ponte stampato in metallo 3D ha superato con successo il test di carico finale presso UT Twente. La fase successiva sarà quella di aggiungere dei sensori per raccogliere materiale e dati di utilizzo.

Tags

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!