Prodotti di consumoSostenibilità

Materialise promuove occhiali eco-sostenibili con materiale AM ​​100% a base biologica

La stampa 3D affronta la sfida ambientale dell'industria della moda

0 Condivisioni

 Materialise, leader mondiale nelle soluzioni di stampa 3D, apre la strada ad un’industria degli occhiali sostenibile ampliando la sua gamma di materiali per includere la poliammide 11 (PA11). Il 100% di polimero a base biologica è composto da semi di ricino coltivati ​​in modo sostenibile e offre eccellenti proprietà per gli occhiali. Affrontando la sovrapproduzione, la più grande sfida ambientale del settore della moda, la stampa 3D aiuta i marchi a soddisfare le aspettative dei consumatori di occhiali attenti all’ambiente.

La stampa 3D, con Ultrasint PA11, è la forza trainante di una nuovissima collezione di occhiali sostenibili stampati in 3D del principale marchio di occhiali belga Odette Lunettes. La collezione è il risultato di una collaborazione unica che riunisce i design creativi di Odette Lunettes, l’esperienza nella stampa 3D di Materialise e il background sportivo dell’ex campione del mondo di ciclismo Tom Boonen.

“La stampa 3D è l’ideale per creare un telaio tecnico sportivo senza compromettere il design che avevamo in mente”, ha affermato Eline De Munck, co-fondatrice di Odette Lunettes. “Inoltre, puoi personalizzare il design. Con la nostra collezione ‘Odette Lunettes X Tom Boonen’, i consumatori possono scegliere il colore e le dimensioni della loro montatura”. Il design si adatta perfettamente allo sport senza rinunciare allo stile, offrendo una montatura unisex disponibile in due taglie e tre colori. La possibilità di offrire ai consumatori la possibilità di selezionare la propria taglia e colorazione è un vantaggio chiave della stampa 3D; la personalizzazione di massa è resa possibile senza costosi investimenti iniziali o rischi di stock.

Gli occhiali sono prodotti in Ultrasint® PA11 da Forward AM, il marchio di BASF 3D Printing Solutions. Ultrasint® PA11 è l’ultima aggiunta al portafoglio di materiali per occhiali di Materialise. Il materiale a base biologica proviene responsabilmente da semi di ricino, a base di Arkema Rilsan® Polyamide 11. Arkema sviluppa materiali avanzati in poliammide 11, derivati ​​da piante di provenienza consapevole senza causare deforestazione. L’azienda, insieme a BASF 3D Printing Solutions, Jayant Agro-Organics e Solidaridad, è un membro fondatore dell’Iniziativa Pragati per l’agricoltura sostenibile dei semi di ricino in India, che ha formato diverse migliaia di agricoltori sulle buone pratiche agricole e socioeconomiche.

Con il fast fashion basato sulle previsioni e sulla domanda anticipata, la sovrapproduzione è diventata la più grande sfida ambientale dell’industria della moda. Per gli occhiali, questo porta al 20-30% delle scorte invendute. La stampa 3D offre l’opportunità di stampare piccole serie di prodotti su richiesta e a costi contenuti, riducendo il rischio di sovrapproduzione. La produzione di occhiali più comune, un processo sottrattivo, utilizza più materiale del necessario per tagliare e modellare la montatura desiderata. Circa il 70% dell’acetato utilizzato in queste montature può essere smaltito. La stampa 3D, un processo additivo, consente di “costruire i telai secondo le specifiche” senza perdita di materiale.

“Gli occhiali non devono solo avere un bell’aspetto, devono essere prodotti in un modo che rifletta il marchio e la consapevolezza della sostenibilità del consumatore”, ha affermato Alireza Parandian, Business Development Director di Materialise. “Con la stampa 3D, la natura di riduzione degli sprechi del processo additivo offre già chiari vantaggi ambientali ed economici. L’utilizzo di un materiale come il PA11 ha il potenziale per amplificare questi vantaggi”.

La capacità della stampa 3D di “fare di più” e sprecare di meno ha alimentato la sua crescente popolarità nel settore dell’occhialeria. Offre una libertà di progettazione praticamente illimitata, consentendo forme, strutture, adattamento e forme che sono fisicamente o finanziariamente impraticabili con le tradizionali tecnologie di produzione. La sua flessibilità progettuale e produttiva consente di soddisfare idealmente il viso e le esigenze di ogni cliente, anticipando la crescente tendenza alla personalizzazione degli occhiali.

La messa a punto digitale dei progetti in modo rapido e accurato senza le spese associate alle nuove iterazioni consente ai produttori di ridurre il tempo tra l’ideazione e la progettazione pronta per la produzione da circa sei mesi a uno solo. La stampa 3D offre anche notevoli vantaggi in termini di costi, aiutando i marchi a testare più progetti con il minimo rischio finanziario e consentendo loro di convalidare nuovi progetti senza intraprendere cicli di produzione completi.

“Con la sua velocità, flessibilità e DNA digitale, la stampa 3D offre vantaggi competitivi radicali per i marchi di occhiali”, ha affermato Parandian. “Consente alle start-up, supporta nuove opportunità di business e consente alle aziende di tutte le dimensioni di creare nuovi design, testare l’appetito del mercato e aumentare la produzione con il minimo rischio. Generando meno sprechi e consumando il minimo di energia lungo la catena di approvvigionamento, la stampa 3D offre anche credenziali più ecologiche, cosa che influenza sempre più le scelte dei consumatori di oggi”.

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Ceramic AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the ceramic additive ma...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!