Acquisizioni e partnership

Materialise e ArcelorMittal stringono una partnership per la stampa 3D in metallo

Combinazione del processore di costruzione di nuova generazione di Materialise e delle soluzioni AdamIQ di ArcelorMittal Powders per aumentare velocità, qualità ed efficienza in termini di costi

0 Condivisioni

Materialise, leader nel software e nei servizi di stampa 3D, e ArcelorMittal Powders, una business unit di ArcelorMittal fondata per produrre polveri di acciaio di alta qualità, hanno firmato un memorandum d’intesa (MOU) per creare soluzioni per ottimizzare la fusione laser del letto di polvere (LPBF). attrezzature e strategie di stampa 3D in metallo. Attraverso il MOU, ArcelorMittal utilizzerà il processore di nuova generazione di Materialise per stampanti 3D.

“La nostra collaborazione con Materialise supporta la nostra visione secondo cui la chiave del successo nella produzione additiva sta nel trovare la giusta combinazione di istruzioni digitali e polveri di acciaio per fornire il miglior equilibrio tra qualità e produttività in un’applicazione. Che si tratti di sviluppare nuove applicazioni con nuove leghe o di dimostrare la fattibilità di nuovi progetti per applicazioni esistenti attraverso la produzione additiva dell’acciaio, Materialise ci offre un canale formidabile per portare le istruzioni di costruzione direttamente nel cuore di una stampante 3D”, ha affermato Aubin Defer, Chief Marketing Officer presso Polveri ArcelorMittal.

Da sinistra a destra: Karel Brans, Direttore senior delle partnership presso Materialise Software; Aubin Defer, CMO presso ArcelorMittal Polveri; Colin Hautz, CEO di ArcelorMittal Polveri; Udo Eberlein, Vicepresidente di Materialise Software; Bart Van der Schueren, CTO di Materialise.

Le due aziende stanno collaborando per sviluppare soluzioni che integrino il processore di costruzione di nuova generazione di Materialise e la gamma di polveri di acciaio AdamIQ di ArcelorMittal Powders per migliorare LPBF, la tecnologia di produzione additiva più utilizzata per la produzione di parti metalliche. I processori di costruzione collegano le stampanti 3D al software di preparazione dei dati, semplificando il processo di produzione additiva dalla progettazione alla stampa. Il processore di costruzione di nuova generazione di Materialise supporta volumi di costruzione più grandi e geometrie più complesse rispetto ai processori di costruzione tradizionali, consentendo agli utenti di personalizzare i parametri di processo, semplificare i flussi di lavoro e stampare più velocemente. Combinate con le polveri di acciaio AdamIQ realizzate appositamente per le applicazioni AM, queste soluzioni di stampa aiutano a migliorare la velocità di configurazione e produzione, la qualità delle parti, l’efficienza in termini di costi, la riproducibilità e la ripetibilità.

“La nostra collaborazione con ArcelorMittal segna una pietra miliare significativa nel portare avanti la nostra visione condivisa. Migliorando processi e soluzioni, miriamo ad espandere le applicazioni e i settori che utilizzano la produzione additiva. Questa partnership ci avvicina a un futuro in cui la stampa 3D raggiunge il suo pieno potenziale, consentendo sia la personalizzazione di massa che la produzione su larga scala”, ha affermato Udo Eberlein, Vice Presidente del Software di Materialise.

Materialise ha più di 30 anni di esperienza nella stampa 3D e una comprovata esperienza nella fornitura di processori di costruzione. ArcelorMittal Powders unisce quasi 20 anni di esperienza metallurgica per fornire soluzioni in acciaio per applicazioni AM.

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Composites AM 2024

746 composites AM companies individually surveyed and studied. Core composites AM market generated over $78...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!