Acquisizioni e partnershipIndustriaSoftware

Materialise collabora con nTop per accelerare la progettazione delle parti per l’AM

nTop Core API da integrare in Magics 3D Print Suite e NxG Build Processor

0 Condivisioni

Materialise e nTop stanno ora collaborando tramite l’integrazione di nTop Core, l’API di modellazione implicita di nTop, con Magics 3D Print Suite e NxG Build Processor di Materialise. Ciò consentirà ai produttori di accelerare l’intero processo dalla progettazione alla produzione e di consentire la produzione di parti complesse che in precedenza erano impossibili da stampare. Questa collaborazione ha già dimostrato il successo nella produzione di una testata cilindrica stampata in 3D ad alte prestazioni per il gruppo tecnologico Wärtsilä, migliorando significativamente le prestazioni di raffreddamento e riducendo il peso del 60%, che è stata stampata da Nikon SLM Solutions. La partnership di Materialise con SLM Solutions è iniziata alla fine del 2023.

Questa partnership risolve un problema comune per progetti complessi e ad alte prestazioni consentendo lo scambio di file di progettazione impliciti tra i team di progettazione e produzione e l’elaborazione nativa per la produzione senza meshing o altri processi intermedi. A sua volta, ciò consente ai team di ingegneri di progettare parti con prestazioni più elevate con più caratteristiche e capacità, garantendo al tempo stesso che possano essere prodotte in modo preciso ed economico.

nTop ha sviluppato un nuovo potente kernel di modellazione implicita e il corrispondente formato di file in grado di caratterizzare geometrie altamente complesse e ad alte prestazioni in una frazione delle dimensioni dei tradizionali file CAD o basati su mesh. Fino ad ora, i progetti di prodotti ad alte prestazioni creati in nTop non potevano essere elaborati in modo nativo da Magics, richiedendo traduzioni dispendiose in termini di tempo per la preparazione e la produzione della costruzione. NxG Build Processor di Materialise è un software configurabile che traduce file di progettazione 3D grandi e complessi in istruzioni stampabili in 3D, ottimizzando e gestendo il processo di stampa 3D dall’inizio alla fine. Integrando il software di progettazione di nTop con Magics di Materialise e NxG Build Processor, questi progetti possono essere facilmente trasferiti in modo nativo a Materialise Magics per una preparazione e uno slicing rapidi e di alta qualità.

Una testata stampata in 3D per Wärtsilä

Materialise e nTop hanno collaborato con Nikon SLM per produrre una testata ad alte prestazioni per Wärtsilä, leader globale in tecnologie innovative e soluzioni per il ciclo di vita nei mercati marino ed energetico. Nel suo percorso per consentire spedizioni e produzione di energia a zero emissioni di carbonio, Wärtsilä ha esplorato progetti innovativi per ottimizzare le prestazioni di raffreddamento della testata, ottenendo una riduzione del peso del 60% rispetto al design originale. Questo nuovo design ha consentito inoltre l’integrazione di un massimo di dieci sottosistemi nel componente finale, riducendo la complessità dell’assemblaggio e migliorando le prestazioni di raffreddamento.

In precedenza, la complessità del progetto e le dimensioni del file di questo progetto innovativo rendevano impossibile stampare in 3D la parte utilizzando le convenzionali tecnologie AM su larga scala. Tuttavia, combinando il software di progettazione di nTop con Magics e NxG Build Processor di Materialise, basato sulla modellazione implicita, è diventato possibile stampare in 3D la parte. Il progetto finale è stato stampato in Inconel 718 da Nikon SLM, utilizzando la più grande stampante per metalli sul mercato.

Parti più grandi e complesse

In risposta alla crescente domanda dei clienti per la stampa di parti più grandi e complesse, i costruttori di macchine hanno effettuato investimenti sostanziali nello sviluppo di stampanti più grandi con volumi di stampa espansi e maggiore capacità laser. Tuttavia, quando si lavora con geometrie complesse e dimensioni di costruzione maggiori, la pre-elaborazione dei file slice può essere lunga, a volte impiegando giorni. Questo tempo di elaborazione prolungato aumenta il rischio di arresti anomali del sistema e le grandi dimensioni dei file associati a progetti ad alte prestazioni rendono più difficile spostare i modelli tra le applicazioni per la progettazione e la preparazione della costruzione e le macchine che li stamperanno.

Nonostante i progressi significativi nell’espansione delle capacità di progettazione, le sfide nella lavorazione e nella produzione hanno vincolato i progetti, limitando la funzionalità e le prestazioni delle parti stampate in 3D. La collaborazione tra Materialise e nTop mira a superare queste limitazioni fornendo una soluzione integrata per semplificare l’elaborazione di file di progettazione complessi e di grandi dimensioni, sbloccando così nuovi livelli di efficienza e innovazione nella stampa 3D.

“In Materialise, comprendiamo che il futuro della produzione additiva dipende dalla capacità di elaborare in modo efficiente file altamente complessi per parti ad alte prestazioni”, ha affermato Udo Eberlein, Vice Presidente del Software di Materialise. “Se il nostro settore non riesce a tenere il passo con le crescenti richieste di progetti complessi e dimensioni di costruzione più grandi, diventa impossibile sfruttare tutto il potenziale delle nuove applicazioni AM. La nostra collaborazione con nTop rappresenta un significativo passo avanti nel rompere queste barriere. Combinando il kernel di modellazione implicita di nTop con Magics e il nostro processore di costruzione di nuova generazione, stiamo consentendo flussi di lavoro dalla progettazione alla produzione più rapidi e affidabili, aprendo la strada a innovazioni che una volta erano ritenute impossibili”.

“In nTop, ci impegniamo a portare la potenza della progettazione computazionale nella produzione, motivo per cui sono così entusiasta della nostra partnership con Materialise e dell’integrazione dei modelli impliciti di nTop in Magics per la produzione”, ha affermato Bradley Rothenberg, co-fondatore e CEO di nTop. “Ciò consente ai nostri comuni clienti di semplificare la produzione dei loro progetti più complessi”.

Programma di accesso anticipato

Materialise e nTop hanno lanciato un programma di accesso anticipato per accelerare l’adozione di geometrie ad alte prestazioni nella produzione additiva. Rivolto agli utenti che spingono oltre i confini di questa tecnologia, il programma consente ai partecipanti di affrontare le sfide, aiutandoli a migliorare i flussi di lavoro dalla progettazione alla produzione e le prestazioni complessive. La Fase 1, a partire dal terzo trimestre del 2024, inviterà 10 aziende, con altre 20 aziende che si uniranno nel primo trimestre del 2025. I partecipanti beneficeranno di una preparazione della costruzione più rapida e di qualità superiore integrando l’API di modellazione implicita di nTop all’interno della Materialise Magics 3D Print Suite, eliminando tempo -consumare conversioni da implicite a mesh e razionalizzare il processo di produzione additiva.

“Nikon SLM Solutions è entusiasta di essere il primo partner ad accesso anticipato per il nuovo Materialise Build Processor che prepara in modo nativo le build per il nostro NXG XII 600 direttamente da nTop”, ha affermato Nicolas Lemaire, Software Product Manager presso Nikon SLM Solutions. “Mentre Nikon SLM si concentra sul rendere NXG XII 600 la soluzione AM più produttiva con una velocità di costruzione di 1000 ccm/ora, stiamo valutando come l’integrazione tra nTop e Materialise possa semplificare il processo dalla progettazione alla produzione”.

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Consumer Products AM 2024

This new market study from VoxelMatters provides an in-depth analysis and forecast of polymer and metal AM ...

Davide Sher

Sono un giornalista professionista iscritto all'ODG dal 2002 e mi sono sempre occupato di comunicazione trade. Per 10 anni ho redatto una testata dedicata al mercato dei videogiochi e successivamente ho partecipato alla creazione del primo iPad magazine dedicato all'elettronica di consumo. Dal 2012, mi occupo esclusivamente di stampa 3D/manifattura additiva, che vedo come la più affascinante e reale delle tecnologie oggi agli albori ma che plasmeranno il nostro futuro. Ho fondato Replicatore.it nel 2013 e ho scritto come blogger per diversi siti internazionali. Nel 2016 ho fondato la mia società 3dpbm (www.3dpbm.com), con base a Londra, che offre servizi di supporto alle aziende che vogliono comunicare, sia in Italia che nel mondo, i loro prodotti legati alla manifattura additiva. Oggi pubblichiamo diverse testate internazionali tra cui 3D Printing Media Network (il nostro sito editoriale internazionale), 3D Printing Business Directory (la più grande directory al mondo di aziende legate alla stampa 3D), Replicatore.it, Replicador.es e 3D Printing Media Network Chinese Version.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!