Industria 4.0Software 3D

MakerBot presenta il software CloudPrint per la collaborazione da remoto

Una soluzione per il flusso di lavoro di stampa 3D per la nuova realtà WFH

MakerBot, di proprietà di Stratasys, ha lanciato una nuova piattaforma software, MakerBot CloudPrint, per facilitare la collaborazione di stampa 3D con partner in tutto il mondo. Il software è stato sviluppato per facilitare il lavoro da remoto e consente agli utenti di gestire e controllare facilmente i propri lavori di stampa 3D praticamente da qualsiasi luogo.

MakerBot CloudPrint, precedentemente noto come MakerBot Cloud, può essere utilizzato su più dispositivi ed è accessibile tramite browser, il che significa che le persone possono controllare i loro lavori di stampa 3D da remoto e i team possono rimanere sulla stessa pagina, anche a distanza. Il software, attualmente gratuito, combina molti strumenti e funzionalità di MakerBot Print con la scalabilità del cloud.

“Stiamo vivendo un fenomeno globale con un numero tale di persone che lavorano da remoto come mai accaduto prima. Senza gli strumenti giusti, ciò può portare a un’interruzione del lavoro e, in ultima analisi, a una diminuzione delle prestazioni”, ha spiegato Nadav Goshen, CEO di MakerBot. “Riteniamo che MakerBot CloudPrint sia una soluzione ideale per la collaborazione individuale o di gruppo da qualsiasi luogo. MakerBot CloudPrint offre una soluzione all-in-one per gli utenti per preparare, mettere in coda, stampare e gestire le stampanti. MakerBot CloudPrint mira ad adattarsi facilmente al flusso di lavoro, indipendentemente dal numero di stampanti a disposizione. Questa soluzione è stata costruita pensando alla produttività e abbiamo in programma di migliorare continuamente i vantaggi CAD-to-part della piattaforma METHOD”.

MakerBot CloudPrint ha una serie di funzionalità. Nella fase di preparazione della stampa, il software offre strumenti intuitivi per il taglio e la visualizzazione del modello 3D, nonché le impostazioni della modalità di stampa e un feed live della telecamera. Per quanto riguarda la gestione della stampante, consente agli utenti di aggiungere, monitorare e controllare l’accesso alle macchine MakerBot collegate, nonché di tracciare e visualizzare i lavori di stampa direttamente dal browser.

MakerBot CloudPrint integra anche una funzione di accodamento che aiuta gli utenti a dare la priorità a determinati processi di stampa. Le stampanti 3D ora possono anche essere raggruppate insieme utilizzando una nuova funzione di collaborazione. Ciò rende più facile per i team gestire più stampanti e le autorizzazioni possono essere impostate per vari membri del team. Infine, il software sblocca le impostazioni avanzate della stampante METHOD, comprese le impostazioni utente MakerBot LABS per METHOD aggiuntive, profili di stampa personalizzati, accesso agli estrusori e ai materiali METHOD e altro ancora.

Nel complesso, la nuova piattaforma software ha lo scopo di semplificare il flusso di lavoro di stampa 3D tenendo conto del nostro nuovo lavoro dalla realtà domestica. Il software è compatibile con la serie di stampanti 3D METHOD di MakerBot, così come il bundle MakerBot SKETCH Classroom  e la serie di stampanti 3D MakerBot Replicator. Gli utenti potranno beneficiare dei futuri aggiornamenti software, comprese ottimizzazioni della velocità, miglioramenti delle prestazioni di stampa, supporto multi-modello e altro ancora.

Tags
Supporta la qualità
Aiutaci a portarti le informazioni che servono al tuo business

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!