Acquisizioni e partnershipIndustriaStampanti 3D

MakerBot e Ultimaker si uniscono in un’unica realtà aziendale

NPM Capital (i finanziatori di Ultimaker) deterrà il 54,4% e Stratasys deterrà il 45,6% della nuova società privata

0 Condivisioni

La sussidiaria di Stratasys MakerBot ha stipulato un accordo di aggregazione aziendale con Ultimaker, sostenuta da NPM Capital, per formare un’entità di stampa 3D desktop completa e leader di mercato.

L’accordo culmina in un’interessante traiettoria di crescita per entrambe le società nell’ultimo decennio. Entrambi sono emersi tra i primi produttori di hardware per la stampa 3D di estrusione desktop a prezzi accessibili all’inizio degli anni 2010. MakerBot è stata acquisita per circa 400 milioni di dollari da Stratasys, durante la bolla azionaria della stampa 3D del 2013-14. L’importo è stato successivamente ritenuto esagerato dagli azionisti, poiché MakerBot ha iniziato a incontrare difficoltà e l’obiettivo del mercato dei consumatori non si è rivelato un pubblico iniziale praticabile. Tuttavia, nel corso degli anni, l’azienda ha ricostruito il suo fascino e costruito una base installata significativa, soprattutto negli Stati Uniti.

Ultimaker ha seguito una traiettoria più lineare, chiudendo importanti investimenti, espandendo i suoi team dirigenziali senior e ampliando la sua base installata in tutto il mondo come scelta preferita per i sistemi a livello di prosumer. Ora entrambe le società si stanno unendo per unire i punti di forza e affrontare meglio la crescente pressione di dozzine di concorrenti nel segmento dell’estrusione di filamenti desktop in tutto il mondo, in particolare dalla Cina, ma anche per sfruttare l’enorme potenziale ancora esistente per l’espansione del mercato.

La nuova società combinata ha lo scopo di offrire una serie di soluzioni complete di hardware, software e materiali, creando una forza trainante nella stampa 3D desktop. Secondo i termini dell’accordo, NPM Capital prevede di conferire le attività di Ultimaker, investire 15,4 milioni di dollari e possedere il 54,4% della società combinata, mentre Stratasys contribuirà con le attività di MakerBot, investirà 47 milioni di dollari e possiederà il 45,6% della società combinata (tutti soggetti agli adeguamenti della documentazione definitiva).

I 62,4 milioni di dollari combinati di sostegno finanziario impegnato hanno lo scopo di alimentare l’innovazione dell’ecosistema ed espandere la portata e le applicazioni dei clienti. La nuova società sarà guidata da Nadav Goshen, attuale CEO di MakerBot, e Jürgen von Hollen, attuale CEO di Ultimaker, che agiranno come Co-CEO, con Nadav che gestirà il prodotto, le operazioni e la ricerca e sviluppo e Jürgen che gestirà le funzioni commerciali. L’entità dovrebbe mantenere la sua sede sia nei Paesi Bassi che a New York City.

La stampante 3D Ultimaker S5

“Combinando i punti di forza di MakerBot e Ultimaker, la nuova entità avrà un’ampia offerta tecnologica, sarà di dimensioni sufficienti, ben capitalizzata e avrà un team di leadership concentrato per competere meglio nel settore della stampa 3D desktop altamente attraente”, ha affermato il dott. Yoav Zeif, CEO di Stratasys. “L’annuncio è coerente con la nostra strategia di concentrarci su soluzioni di produzione additiva a base di polimeri su scala industriale e produttiva. Questa transazione è progettata per avvantaggiare i nostri azionisti consentendo loro di possedere due società leader con la tecnologia migliore della categoria e team di gestione mirati che saranno in grado di fornire con successo soluzioni ai clienti in due aree altamente interessanti ma diverse del mercato della stampa 3D”.

Al termine, la transazione non dovrebbe avere un impatto significativo sulle entrate di Stratasys e dovrebbe essere immediatamente incrementale. Poiché Stratasys deterrà meno del 50% della nuova entità, Stratasys non la consoliderà. L’operazione è subordinata alla consultazione degli opportuni organi di rappresentanza dei dipendenti e al ricevimento delle approvazioni regolamentari, nonché del soddisfacimento delle altre consuete condizioni di chiusura, per cui non è ancora disponibile un termine definitivo per la chiusura, con chiusura attualmente prevista nel corso del il secondo o il terzo trimestre del 2022.

Stifel Financial agisce come consulente finanziario esclusivo e Meitar Law Offices e Cooley LLP come consulenti legali di Stratasys. Lincoln International agisce come consulente finanziario esclusivo e Allen & Overy come consulente legale di NPM Capital.

0 Condivisioni
Tags
Research 2022
Polymer AM Market Opportunities and Trends

This new market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the three core segm...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!