MetalliRicerca

L’Università di Sheffield ha ordinato il sistema Freemelt ONE

Sviluppare metodi di produzione per componenti di tungsteno stampati in 3D da utilizzare nelle centrali elettriche a energia di fusione

0 Condivisioni

Freemelt, un’azienda di tecnologia di stampa 3D in metallo, ha ricevuto un ordine per una macchina Freemelt ONE dall’Università di Sheffield, mirata alla ricerca sui materiali e allo sviluppo di metodi di produzione per componenti di tungsteno stampati in 3D da utilizzare nelle centrali elettriche a fusione.

L’Università di Sheffield è uno degli istituti leader a livello mondiale nella tecnologia di stampa 3D Electron Beam Powder Bed Fusion (E-PBF) ottimizzata per lo sviluppo di nuove leghe.

L’Università di Sheffield ordina il sistema Freemelt ONE per componenti di tungsteno stampati in 3D da utilizzare nelle centrali elettriche a fusione.
Il sistema Freemelt ONE.

Il tungsteno ha un’elevata resistenza meccanica, ed alla corrosione e il punto di fusione più alto di tutti gli elementi, il che lo rende adatto all’uso in processi industriali che comportano temperature estreme, come la produzione di energia da fusione. Tuttavia, a causa della sua temperatura di fusione estrema, il tungsteno è difficile da produrre con i metodi tradizionali, rendendo la stampa 3D particolarmente attraente per la fabbricazione del tungsteno.

“Sono estremamente orgoglioso che Freemelt ora avrà la prima macchina installata presso l’Università di Sheffield. Questo ordine segna una pietra miliare e pone Freemelt in prima linea tra i ricercatori E-PBF più esperti e nella loro ricerca sui processi dei materiali e nello sviluppo di applicazioni per applicazioni industriali nell’ambito dell’energia da fusione”, ha affermato Daniel Gidlund, CEO di Freemelt. “Il Regno Unito è uno dei Paesi leader nella ricerca sulle energie rinnovabili e il governo sta investendo per rafforzare ulteriormente questa posizione. Di conseguenza, assistiamo a un crescente interesse per i prodotti Freemelt poiché le nostre soluzioni apportano valore aggiunto alle applicazioni del tungsteno. È fantastico che Freemelt sia ora un attore importante nel crescente cluster britannico per l’energia da fusione e che faccia parte della trasformazione verso un’industria energetica più verde e sostenibile”.

“Con molti anni di esperienza nella stampa 3D a fascio di elettroni, è molto entusiasmante per noi lavorare con un nuovo partner in Freemelt per portare la loro tecnologia a supporto dello sviluppo di soluzioni di produzione per tecnologie rapidamente emergenti come l’energia di fusione. Il nostro rapporto di lunga data con il team Freemelt è qualcosa che non vedo l’ora di continuare in questa partnership”, ha affermato il professor Iain Todd, dell’Università di Sheffield.

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Polymer AM Market 2023

899 polymer AM companies individually surveyed and studied. Core polymer AM market generated over $5.5 bill...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!