AutomotiveProduzione

LM Industries raccoglie 15 milioni di dollari in nuovi finanziamenti dal gruppo SPARX

Il denaro verrà utilizzato per portare sul mercato lo smart-shuttle Olli stampato in 3D

4 Condivisioni

LM Industries, società madre di Local Motors, la prima azienda a sviluppare veicoli elettrici stampati in gran parte in 3D, ha raccolto 15 milioni di dollari dal Mirai Creation Fund II (gestito da SPARX Group Co., Ltd, società di gestione patrimoniale giapponese). Questo finanziamento aiuterà Local Motors a fornire Olli a clienti e consumatori che stanno cercando modi per ridefinire la mobilità locale.

“Local Motors ha il vantaggio unico di fornire rapidamente prodotti di impatto che possono rivoluzionare l’industria automobilistica e della mobilità”, ha affermato Seiji Miyasaka, Presidente di SPARX Capital Investments, Inc., una filiale statunitense del Gruppo SPARX e nuovo membro del consiglio di amministrazione di Local Motors. “In un momento in cui il mondo sta cambiando più velocemente che mai, siamo entusiasti di lavorare con un’azienda in grado di evolversi con essa”.

Questo ultimo finanziamento sarà utilizzato per guidare lo sviluppo, la produzione e l’implementazione del prodotto per Olli, il primo shuttle al mondo a guida autonoma, elettrico e stampato in 3D. Da quando è entrata nella produzione di serie per Olli 2.0, la sua ultima iterazione e la terza generazione della linea di produzione Local Motors, l’azienda ha visto una significativa rinascita dell’interesse per il trasporto sicuro e affidabile, recentemente implementando il primo Olli 2.0 in assoluto all’AZ Maria Middelares ospedale di Ghent, in Belgio, e consegnando il primo 2.0 negli Stati Uniti alla Jacksonville Transportation Authority presso il circuito AV-Test & Learn ad Armsdale. Il prossimo è Toronto.

“Condividiamo il sogno con il Gruppo SPARX di reimmaginare completamente la mobilità e l’industria automobilistica, con l’obiettivo di far avanzare veramente la società in modo profondo”, ha affermato Jay Rogers, co-fondatore e CEO di Local Motors. “La fornitura di veicoli e soluzioni di mobilità innovativi e di rilevanza locale è stata sin dall’inizio il fulcro della nostra azienda e non vediamo l’ora di spingere il settore ad essere un’attività più pulita e incentrata sul cliente. L’investimento di SPARX, che include Toyota Motor Corporation e Sumitomo Mitsui Banking Corporation come LP seme per il Mirai Creation Fund II, dimostra che il nostro impegno per l’autonomia a bassa velocità e la produzione digitale può avere un impatto diretto nel mondo attraverso una produzione più pulita e migliori esperienze di mobilità per tutti”.

Durante la pandemia, Local Motors ha continuato a rispondere alla necessità di un’autonomia pulita e sicura. A luglio, la società ha annunciato una partnership con Beep, il fornitore di Mobility-as-a-Service (MaaS) con sede in Florida, con l’intenzione di implementare centinaia di veicoli autonomi nei prossimi anni. Inoltre, Local Motors ha fatto passi da gigante nel convalidare la sicurezza dei suoi veicoli quest’anno, dimostrando che la sua struttura stampata in 3D funziona a un livello equivalente ai veicoli prodotti tradizionalmente durante i crash test.

“La nostra partnership con Beep, il miglioramento del processo di crash test e il metodo di produzione distinto pone Local Motors in una posizione unica in grado di soddisfare le esigenze in continua evoluzione dei consumatori in tutto il mondo oggi e in futuro”, ha affermato Rogers. “Questo finanziamento aiuterà a spingere in avanti la nostra visione e continuare a fare la differenza nelle nostre comunità”.

4 Condivisioni
Tags
Research 2020
Composites AM Market Opportunities

This 170-page study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis of each major sub-segment in composites...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!