Acquisizioni e partnershipCeramica

Lithoz e ORNL promuovono la ceramica non-ossido stampata in 3D

L'accordo di ricerca e sviluppo cooperativo si concentra sullo sviluppo di ceramiche non contenenti ossidi per applicazioni a temperature estreme

0 Condivisioni

Lithoz, un produttore di materiali ceramici e stampanti 3D ad alte prestazioni, e l’Oak Ridge National Laboratory (ORNL) del Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti (DOE) hanno firmato un accordo di ricerca e sviluppo cooperativo (CRADA) per utilizzare la tecnologia di stampa 3D di Lithoz per esplorare ulteriormente lavorazione e produzione additiva di ceramiche non ossidi.

Basata sulla tecnologia LIS (Laser-Induced Slipcasting), la stampante 3D Lithoz utilizza la tecnologia di essiccazione dei liquami laser, o modellatura della rete, per guidare l’amplificazione della luce controllata dal computer mediante l’emissione stimolata di radiazioni che essiccano strati controllati di solidi sospesi nel liquido. L’obiettivo dell’accordo di cooperazione è sviluppare la tecnologia per modellare ceramiche non contenenti ossido con indici di rifrazione elevati, come il carburo di silicio, da utilizzare in applicazioni a temperature estreme.

Lithoz e ORNL stringono un accordo per promuovere la ceramica non-ossido stampata in 3D per applicazioni a temperature estreme.
Parti in ceramica stampata Lithoz.

Lithoz ha recentemente lanciato la sua tecnologia LIS per produrre parti che sono molto più complesse nella geometria e in scala più grande di quanto si possa ottenere utilizzando le tecniche di stampaggio convenzionali. Incorporando intricati canali interni e progetti complessi stampabili in 3D, le parti che può produrre sono più leggere ed efficienti rispetto ai metodi attuali. Questa tecnologia è anche in grado di ampliare la gamma di materiali che possono essere stampati mediante la lavorazione di ceramiche scure, come il carburo di silicio e il nitruro di silicio, in un modo irraggiungibile con altri processi.

L’obiettivo di questo progetto è portare la produzione di parti in ceramica ad altissima temperatura a livello industriale. Il team cercherà di sviluppare questa tecnologia valutandone le capacità tecniche utilizzando un comune materiale ossido-ceramico. Ciò comporterà la stampa e il deceraggio del materiale primario – come nitruro di silicio e carburo di silicio, due sostanze molto richieste per applicazioni aerospaziali – dal componente stampato. Usando il calore, la sostanza verrà sinterizzata in un materiale solido. Verranno quindi testate le prestazioni e le proprietà dei materiali stampati.

“Questo progetto si baserà sugli anni di ricerca di ORNL nello sviluppo e nel test di materiali e ceramiche ad alta temperatura”, ha affermato Corson Cramer, scienziato dello staff del gruppo di elaborazione dei materiali per ambienti estremi presso ORNL. “Unendo la nostra esperienza con le capacità di stampa 3D di Lithoz, abbiamo il potenziale per cambiare il concetto di lavorazione della ceramica ad alta temperatura per applicazioni di scambio termico, aerospaziali e di difesa”.

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Polymer AM Market 2023

899 polymer AM companies individually surveyed and studied. Core polymer AM market generated over $5.5 bill...

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!