Eventi

Le ultime novità dal Formlabs User Summit Italia 2023

Siamo stati all'evento che si è tenuto presso la sede di Indastria. Protagonista la Fuse1+, ecco cosa abbiamo visto

0 Condivisioni

Il 6 giugno 2023 presso la sede di Indastria a Concorezzo (MB) si è svolto il Formlabs User Summit Italia. Al centro dell’evento la Fuse1+ di Formlabs e le sue possibili applicazioni nel mondo della produzione.

Vediamo insieme in questo articolo la storia di questa fantastica macchina e di come chi la utilizza è riuscito creare dei prodotti unici nel loro genere.

L’evento Formlabs User Summit Italia è stato pensato per unire chi vorrebbe entrare nel mondo Formlabs e i clienti già utilizzatori della Fuse1+ che, con le loro esperienze e casi studio, hanno mostrato come questa macchina sia in grado di aiutare nella produzione portando esempi concreti e di successo. Erano quindi presenti imprenditori e principali partner di Formlabs in Italia, tra cui i distirbutori 3D Italy, Solid Manufacturing e 3DZ.

Le ultime novità dalla Formlabs User Summit Italia 2023. Siamo stati all'evento che si è tenuto presso la sede di Indastria

Da quando è stata fondata Formlabs e ha messo in commercio la sua prima stampante 3D, l’ormai celebre Form1, l’azienda ha sempre avuto la “mission” di rendere la stampa 3D alla portata di tutti mantenendo inalterata però la qualità dei componenti realizzati con le loro macchine. Con la tecnologia SLA ci è riuscita alla grande! E non potevano fare diversamente quando si sono lanciati nella tecnologia SLS.

Le ultime novità dalla Formlabs User Summit Italia 2023. Siamo stati all'evento che si è tenuto presso la sede di IndastriaStoria della Fuse

La Fuse nasce dall’idea di proporre sul mercato una stampante 3D SLS dal costo minore di quelle già presenti ma senza appunto perdere la qualità e le caratteristiche meccaniche che la tecnologia SLS è in grado di dare.

Formlabs, attraverso l’esperienza fatta con la costruzione di stampanti SLA e quindi con la gestione di gruppi ottici e laser, ha applicato il know-how acquisito alle polveri termoplastiche anziché alle sole resine. Nel 2017 presenta la prima Fuse.

Il feedback ricevuto dal mercato dopo la presentazione è decisamente positivo e si capisce che il mercato dell’AM richieda un prodotto come la Fuse. Formlabs si rimbocca le maniche e per i 3 anni successivi alla presentazione fanno un enorme lavoro di ricerca e sviluppo per rendere il loro nuovo prodotto affidabile come macchine ben più costose. Una bella sfida!

Formlabs però riesce benissimo in questo compito e nel 2021 presenta la prima Fuse1, cambiando il design esterno e realizzando un enorme lavoro di ingegnerizzazione interna nel posizionamento dei componenti che costituiscono la macchina stessa.

Come spiegato dai rappresentanti di Formlabs all’evento, i veri punti di forza della Fuse sono l’elettronica e il software, oltre all’essere riusciti a mantenere comunque le dimensioni della macchina molto contenute considerando le sue prestazioni.

Le ultime novità dalla Formlabs User Summit Italia 2023. Siamo stati all'evento che si è tenuto presso la sede di Indastria

Per garantire l’affidabilità della macchina e la capacità quindi di mantenere una qualità costante dei pezzi prodotti sia in termini dimensionali che di proprietà meccaniche, la macchina è assistita da un insieme di sensori che garantiscono un costante controllo durante l’intero processo di stampa, dal controllo temperature al controllo del flusso della polvere garantendo quindi la qualità alla pari di macchine più costose.

L’ecosistema Fuse è completato  dai materiali e la stazione di pulizia Sift

La Fuse1+ 30W che, come indica il nome, ha una potenza del fascio laser di 30 Watt, ha portato un’ulteriore modifica ingegneristica alla Fuse1+, particolarmente sul gruppo ottico e dei galvanometri che è stato adattato per la potenza più elevata.

Formlabs quindi ha creato una macchina affidabile che piace al mercato e con grandi potenzialità e supportata da un ecosistema altrettanto affidabile vediamolo di seguito.

Attraverso questo ecosistema è possibile sfruttare a pieno la Fuse1+, che dispone di nylon 12 per parti più rigide, nylon 11 per parti con alta resistenza agli urti e TPU 90 shore A per parti flessibili. Il recupero delle polveri del job è gestito dalla stazione Sift che permette sicurezza nel trattamento dei materiai attraverso filtri Hepa e permette uno stoccaggio temporaneo delle polveri già usate.

Formlabs ha dato al mercato tutto il necessario per una produzione affidabile e di alta qualità vediamo come gli utilizzatori della macchina hanno usato queste potenzialità!

Le ultime novità dalla Formlabs User Summit Italia 2023. Siamo stati all'evento che si è tenuto presso Indastria. Protagonista la Fuse1+

Indastria

Iniziamo dai padroni di casa che hanno ospitato il Formlabs User Summit Italia 2023 presso la propria sede a Concorezzo.

L’applicazione presentata da Indastria è niente di meno che relativa al moto mondiale nella categoria moto 2, collaborando con il team Speedup-Boscoscuro realizzando componentistica montata poi sulle moto del team.

Indastria è riuscita a soddisfare le esigenze del team contando su 4 sistemi Fuse1+ e riuscendo, per parti di piccole e medie dimensioni, a produrre anche 800 parti in 24 ore.

Altra realtà presente al Formlabs User Summit Italia 2023 che ha presentato delle applicazioni interesanti è l’azienda Pardini Armi, che produce armi ad alta precisione per applicazioni sportive. Le armi Pardini sono spesso utilizzate dagli atleti in importanti competizioni internazionali.

Le ultime novità dalla Formlabs User Summit Italia 2023. Siamo stati all'evento che si è tenuto presso Indastria. Protagonista la Fuse1+

Pardini ha presentato ben 2 applicazioni rese possibili dalla Fuse1+: la prima applicazione è la stampa additiva dei caricatori, la seconda è la stampa delle calciature.

Grazie alla Fuse, la Pardini Armi è riuscita a stampare in un pezzo unico i caricatori che prima venivano prodotti attraverso la piegatura della lamiera che veniva poi saldata. Passando alla produzione in SLS, l’azienda è riuscita a risparmiare in termini di costi per la produzione diminuendo le fasi produttive.

La seconda applicazione tratta della produzione delle calciature. Qui la Fuse1+ ha permesso di semplificare la produzione mentendo comunque un confort elevato nell’utilizzo dell’oggetto. La stampa 3D ha permesso anche di sostituire materiali come legno o polimeri che necessitavano di una lavorazione alle macchine utensili e in questo caso, vista la complessità dell’oggetto, anche di CNC a 5 assi.

Le ultime novità dalla Formlabs User Summit Italia 2023. Siamo stati all'evento che si è tenuto presso Indastria. Protagonista la Fuse1+

La terza realtà è la giovane azienda XYZ Tecno 3D capitanata dai due fratelli, Francesco e Nicola, che hanno adottato la Fuse1+ nella loro attività realizzano delle applicazione molto interessanti .

Le applicazione mostrate sono la produzione di componenti personalizzati per moto Triumph e di pattini per macchine industriali.

L’evento, ben organizzato da formlabs e Indastria, ha offerto sicuramente una valida opportunità per conoscere imprenditori del settore e toccare con mano i prodotti Formlabs. In particolare è stato interessante vedere come si è evoluto negli anni un prodotto come la Fuse1, arrivando ad essere una macchina dalle mille possibilità.

 

 

 

 

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Consumer Products AM 2024

This new market study from VoxelMatters provides an in-depth analysis and forecast of polymer and metal AM ...

Filippo Predebon

Sono da sempre appassionato di tecnologia, elettronica e fai da te. Crescendo mi sono interessato al mondo stampa 3D e della progettazione 3D. Da quando mi sono appassionato a questo mondo non ho mai smesso di aggiornarmi e interessarmi. Sto realizzando piano piano uno dei miei sogni: avviare un attività in questo mondo e spero di fare molta strada. La voglia non mi manca! Ora grazie al Replicatore ho la possibilità di condividere con voi la mia passione attraverso le ultime novità del settore e non solo. Buona lettura!

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!