Arte & DesignEventiNotizie - ultima oraStampa 3D - Processi

La scultura vocale di Neil Gershenfeld spiega “Cosa è un fablab?”

Per il lancio del nuovo ARTILECT LAB presso il Il FabLab ARTILECT di Tolosa è stato chiesto allo “scultore di voci” Gilles Azzaro di creare una scultura vocale stampata in 3D da mostrare al pubblico durante la cerimonia di inaugurazione della nuova area macchine (“Salle des machines”).

Azzaro ha quindi deciso di creare un lavoro direttamente collegato all’ attività del FabLab. “La cosa più importante era dare un significato al lavoro – il FabLab è un posto che conosco come il palmo della mia mano, fa parte di me”.

Una scultura vocale per dar voce ai FabLab

DSC_0125-340x227

“Improvvisamente mi è diventato chiaro: la voce che avevo bisogno di materializzare era quello dell’uomo dietro ai FabLab: Neil GERSHENFELD”, continua Azzaro. “L’avevo incontrato in alcune occasioni al FabLab di Tolosa e anche al Maker Faire della Casa Bianca dove la mia scultura ‘Barack Obama – Next Industrial Revolution’ era stata usata per dare il tono dell’evento ed era stata esposta sul palco vicino al Presidente Obama durante il suo discorso di apertura.

“Ho contattato Neil GERSHENFELD per richiedergli una registrazione audio della sua voce e la sua definizione dei FabLab. Si è molto appassionato all’ idea e mi ha mandato una registrazione di 23 secondi che è diventata la base della scultura. I FabLab sono una rete globale di lab locali che stanno democratizzando l’accesso alla fabbricazione digitale permettendo a chiunque di fare quasi qualunque cosa. Con l’aiuto tecnico dei FabLab i making FabLab si stanno chiedendo e dando una risposta su come vivremo, impareremo, lavoreremo e giocheremo in un mondo dove i dati possono diventare cose e le cose possono diventare dati.”

Dopo aver modellato l’opera in digitale, sono state necessarie 200 ore con due stampanti 3D per stampare la scultura da 1,8 metri – il rivestimento in quercia e plexiglas misura 2 metri. Secondo la vera tradizione dei FabLab,un gruppo di dipedenti e di volontari hanno unito le forze per lavorare insieme al progetto: da sinistra a destra : Pierre GAUTIER: lavoro in legno (FabLab ARTILECT) Paul GRENET: Elettronica (FabLab ARTILECT) Thomas GROUGON: Design (Artilect Lab) Gilles AZZARO: Artista – stampa in 3D (Fablab Artilect), Xavier SCHAEFFER: programmazione (FabLab ARTILECT) Philippe SEMANAZ – Guru tecnico : integrazione meccanica e programmazione (Artilect Lab).IMG_0522-2-640x375

In tour con una scultura vocale di Neil

I FabLab sono posti dove abilità e conoscenze differenti si incontrano per produrre innovazioni tecniche complesse. Oggi, la scultura è esposta nel posto maggiormente appropriato: al centro della sala macchine (Salle des Machines) di ARTILECT LAB dove resterà. Potrete osservarla dal vivo al FABLAB FESTIVAL di Tolosa dal 5 all’ 8 Maggio 2016.

“Intendo fare una copia della scultura adatta per esposizioni all’ estero. La mia idea è di farla viaggiare nel maggior numero di FabLab in tutto il mondo in modo che ogni FabLab possa vederla, firmarla e poi mandarla da un FabLab a un altro fino alla sua destinazione finale: il MIT,” ha aggiunto Azzaro.

Questo rifletterebbe il ruolo e la capacità dei FabLab nel comunicare e creare insieme e, soprattutto, nel ringraziare Neil GERSHENFELD per il suo lavoro e per quello che è stato reso possibile con l’invenzione del concetto di questi posti unici. I FabLab non sono una moda, sono qui per rimanere e aiutare a cambiare il mondo. Nei prossimi giorni sarà lanciata una campagna Kickstarter per raccogliere i fondi necessari per la seconda scultura e per i suoi viaggi con il supporto dei FabLab di tutto il mondo.

Gilles AZZARO è uno dei fondatori del FabLab di Tolosa (il primo FabLab francese inaugurato nel 2009).

Supporta la qualità
Aiutaci a portarti le informazioni che servono al tuo business

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!