Arte & DesignConsumerElettronicaGiocattoliMakersNotizie - ultima oraProdotti di consumoStampa 3D - Processi

La Frankencamera vive!

0 Condivisioni

cropped-cropped-15-camera-front1

Proprio come il celebre mostro creato da Mary Shelly, la Frankencamera è una macchina fotografica nata da una mente decisamente creativa, e che composta da “pezzi” presi da macchine differenti. Certo, non siamo ai livelli da scienziato pazzo del celebre dottor Frankenstein, ma il designer Ollie Barker ha senza dubbio tratto libera ispirazione da questo personaggio letterario per la sua “creatura” – solo traslando il tutto nel mondo della fotografia e utilizzando le tecnologie attuali.

frankencamera-3d-printed-camera-parts

Ecco quindi che è nata una macchina fotografica open source, ovvero un progetto digitale che premette di assemblare un dispositivo dedicato alla fotografia unendo componenti differenti e totalmente personalizzabile. Per di più Frankencamera ha raggiunto uno step ulteriore, grazie proprio alla stampa 3D: perché per completare il modello, Barker ha deciso di sfruttare proprio le potenzialità del 3D printing. In pratica, ha disegnato con Solidworks il retro della macchina fotografica di modo che potesse combaciare perfettamente con i pezzi da lui utilizzati, per poi stamparlo e comporre la sua opera.

4-fp-cogs

E visto il risultato pienamente soddisfacente, Barker ha poi pensato bene di realizzare nello stesso modo anche il pulsante per l’accensione e altre componenti più piccole; in questo modo, è riuscito ha trasformare in realtà una macchina fotografica analogica dal design non solo tremendamente ispirato – in pratica e un clone della vecchia analogica Konica Auto S3 Rangefinder – ma soprattutto capace di scattare immagini di altissima qualità e in grado di resistere molto di più a lungo nel tempo rispetto ad altri dispositivi simili in commercio.

13-open

Perché forte proprio della sua natura open source e basando parte della sua realizzazione sulla stampa 3D, basta creare il pezzo necessario da rimpiazzare (o da modificare per personalizzare la macchina) e stamparlo, senza quindi doverla sostituire. Cosa che, a conti fatti, è anche molto più economica. Roba da rendere orgoglioso non solo il celebre dottor Frankenstein, ma anche il Frankenstein Junior di Mel Brooks.

vimeo 104858527 w=600 h=340

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Metal AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the three core segments...

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Tracciamo le informazioni anonime degli utenti per migliorare il nostro sito web.
  • _ga
  • _gid
  • _gat

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!