Automotive

La Formula 1 approva le leghe di alluminio di Elementum 3D per la stagione 2021

Negli ultimi due anni, funzionari e team della Formula 1 hanno negoziato una nuova serie di regolamenti per la stagione agonistica 2021. Tra i numerosi aggiornamenti apportati alle normative tecniche di Formula 1 per la stagione 2021 vi è l’approvazione di due polveri metalliche per la produzione additiva sviluppate da Elementum 3D: A6061-RAM1 e A2024-RAM2.

Le due leghe di alluminio ad alta resistenza sono compatibili con la produzione additiva e vantano prestazioni superiori rispetto alle leghe tradizionalmente lavorate. Elementum 3D, che lavora all’avanguardia nello sviluppo di materiali AM, guardando metalli, ceramiche e compositi, ha adattato le leghe ad alta resistenza per AM, qualcosa che in precedenza era stato impegnativo a causa della tendenza dei metalli a strappare a caldo durante il processo di solidificazione, che aveva portato alla compromissione di alcune proprietà meccaniche.

La chiave delle leghe di alluminio AM di Elementum 3D è il suo processo brevettato di fabbricazione additiva reattiva (RAM), che sintetizza inoculanti su nanoscala durante il processo di stampa, dando come risultato “una struttura a grana fine equilassata con proprietà eccellenti”. 

Sia A6061-RAM1 che A2024-RAM2 sono stati ora approvati per l’uso nella stagione di Formula 1 2021, che consentirà ai team di F1 di sfruttare l’agilità e la libertà di progettazione delle tecnologie di produzione additiva. In effetti, molte delle modifiche apportate ai regolamenti F1 fanno parte di una strategia più ampia per raggiungere la sostenibilità economica senza sacrificare la spinta competitiva dello sport. La produzione additiva è uno dei modi in cui gli organizzatori della F1 immaginano che i team controllino i costi pur innovando.

Le norme tecniche di Formula 1 elencano anche i seguenti tra i materiali AM approvati: AlSi10Mg, AlSi7MG, Al Cl-30AL, A20X, Scalmalloy, Titanium Grades 1 and 2, Ti6Al4V, Ti 5553, Ti 6242, Steel alloys 316, 304, MS1, 15- 5PH, 17-4PH, 300M, 4140, leghe di rame non contenenti berillio, Inconel 625, Inconel 718 e Cobalt-Chrome.

Recentemente, Elementum 3D ha annunciato che Masten Space Systems, una startup aerospaziale con sede in California specializzata in razzi di decollo e di atterraggio verticale, ha testato con successo una pompa di carburante elettrica 3D stampata da Elementum 3D e dalla sua lega A6061-RAM2. 

Supporta la qualità
Aiutaci a portarti le informazioni che servono al tuo business

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!