Eventi

La fiera ADDITƐD 2024 di Bilbao è confermata per l’ottava edizione a giugno

0 Condivisioni

Nuove tecnologie, nuovi mercati e nuove opportunità. Saranno questi gli input attorno ai quali ruoterà la nuova edizione di ADDITƐD 2024, lo spazio industriale leader a livello nazionale per l’Additive Manufacturing e la Stampa 3D, che ha attirato ancora una volta l’interesse delle principali aziende del settore. Questa ottava edizione si terrà dal 3 al 7 giugno al Bilbao Exhibition Centre.

Nel corso dei cinque giorni di ADDITƐD 2024 verranno presentati gli ultimi sviluppi tecnologici in termini di sistemi e macchinari, applicazioni industriali, materie prime per la produzione additiva, materiali di consumo, progetti software e scanner e servizi per la scansione 3D.

La fiera ADDITƐD 2024 di Bilbao è confermata per l'ottava edizione a giugno.  Si terrà dal 3 al 7 giugno presso il Centro Esposizioni di Bilbao.L’intero ecosistema sarà composto da aziende leader che hanno già confermato la loro partecipazione, come Arburg, Dativic, Aitiip, Join 3D, Optimus 3D, Hervel, Madit 3D, Maquinser, Mausa 3D, HP, H3D, Sicnova, Ziknes, Intech 3D , Indart 3D, Meltio, 3DCeram, BASF Forward Am, BCN3D, Teton Simulation, Smart Materials 3D, Shining 3D, Markforged, Lynxter, Filamentum, Essentium, Nexa3D, Raise 3D, GE Additive, Materialise, Sintratec, Lumex/Matsuura, Dyemansion, Alma, Ampere, Granutools, Imet 3D, Intech 2015, Manfacter, Tecnica de Captacion de Servicios, Wehl&Partner, 3DZ e AIJU, Addimen, Asorcad, Dativic, Laboratorio Geométrico, Polifluor, Winkle, Tumaker, Bronymec, Filament2print, con altri ancora da aggiungere.

In risposta a questa fiera, si sono già registrati visitatori professionali la cui attività è strettamente legata a settori strategici come l’industria automobilistica, aerospaziale, navale, metallurgica, dei beni ausiliari e d’investimento, della difesa e ferroviaria, tra gli altri.

Dal suo lancio nel 2016, la crescita sperimentata da ADDITƐD riflette bene l’importanza della produzione additiva e della stampa 3D come parte sostanziale della produzione avanzata. Anche questa ottava edizione avrà un approccio complessivo, che unirà l’area espositiva e di presentazione dei prodotti con la sezione convegnistica. Così, attraverso spazi come gli Additive Talks (conferenze dai contenuti tecnologici e strategici nell’innovazione) rappresentanti di primarie aziende nazionali e internazionali affronteranno lo sviluppo, l’implementazione e le grandi sfide della tecnologia additiva, offrendo le proprie esperienze e presentando in prima persona le proprie storie di successo. Il Comitato Scientifico è formato da AItzol Lamikiz dell’UPV; Virgilio García di ARCELORMITTAL; Naiara Zubizarreta di ADDIMAT e Miquel Olivé di HP.

Inoltre, a testimonianza della sua influenza nel settore, ha il certificato di ‘Completa Internazionalità’ che il Ministero dell’Industria, del Commercio e del Turismo assegna alle fiere che hanno realizzato almeno tre edizioni della manifestazione, hanno il 10% di espositori stranieri o sono in grado di attirare il 5% di visitatori stranieri. Per ottenere questa certificazione, ogni fiera deve godere del sostegno del settore, lavorare con le nuove tecnologie e avere una relazione favorevole da parte della Direzione Territoriale del Commercio e di ICEX, requisiti che ADDITƐD soddisfa perfettamente.

ADDITƐD si terrà nell’ambito della BIEMH-Biennale Internazionale delle Macchine Utensili e in collaborazione con BeDIGITAL; e WORKinn-Talent Hub. Si completerà così la più grande vetrina dell’Advanced Manufacturing e dell’Industria 4.0.

ADDITƐD è organizzato da ADDIMAT (Associazione spagnola delle tecnologie di produzione additiva) e dal Centro espositivo di Bilbao, con il governo basco e SPRI come partner istituzionale.

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Composites AM 2024

This new market study from VoxelMatters provides an in-depth analysis and forecast of the three core segmen...

Davide Sher

Sono un giornalista professionista iscritto all'ODG dal 2002 e mi sono sempre occupato di comunicazione trade. Per 10 anni ho redatto una testata dedicata al mercato dei videogiochi e successivamente ho partecipato alla creazione del primo iPad magazine dedicato all'elettronica di consumo. Dal 2012, mi occupo esclusivamente di stampa 3D/manifattura additiva, che vedo come la più affascinante e reale delle tecnologie oggi agli albori ma che plasmeranno il nostro futuro. Ho fondato Replicatore.it nel 2013 e ho scritto come blogger per diversi siti internazionali. Nel 2016 ho fondato la mia società 3dpbm (www.3dpbm.com), con base a Londra, che offre servizi di supporto alle aziende che vogliono comunicare, sia in Italia che nel mondo, i loro prodotti legati alla manifattura additiva. Oggi pubblichiamo diverse testate internazionali tra cui 3D Printing Media Network (il nostro sito editoriale internazionale), 3D Printing Business Directory (la più grande directory al mondo di aziende legate alla stampa 3D), Replicatore.it, Replicador.es e 3D Printing Media Network Chinese Version.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!