Edilizia & ArchitetturaProdotti di consumo

KERAMIK e l’arte della cottura dell’argilla (con l’aiuto della stampa 3D)

Lo studio di design greco si concentra sulla progettazione e produzione di una collezione di prodotti di illuminazione, mobili e accessori ecologici stampati in 3D in argilla

0 Condivisioni

“Kerameikos” è la radice della parola “ceramica” – l’arte di cuocere l’argilla – e da qui prende il nome KERAMIK, uno studio di design greco specializzato nella stampa 3D di argilla.

Framed Visualisation, uno studio di progettazione architettonica 3D che offre servizi di progettazione e rendering fotorealistico 3D da quasi 10 anni, è stato fondato da Theodore Samaras nel 2014. KERAMIK è l’ultima iniziativa di Framed Visualisation che si concentra sulla progettazione e produzione di una collezione di stampati, illuminazione ecologica, prodotti di arredamento e accessori.

“Il design 3D è entrato nella nostra vita quotidiana come lo strumento più utile che ci ha aiutato a visualizzare e realizzare i nostri progetti nel modo più veloce ed efficiente possibile. Avendo tutta questa esperienza come punto di partenza, abbiamo avviato discussioni su quale potrebbe essere il prossimo passo per la nostra azienda”, ha affermato Elli Saravelou, direttore marketing di KERAMIK. “Dopo molte discussioni con diversi produttori di stampanti 3D per materiali e tenendo presente il nostro approccio etico alla sostenibilità e all’eco-compatibilità, ci è stata presentata l’opzione della stampa su argilla e abbiamo deciso di provarci ed esplorare le opportunità che questa tecnologia potrebbe offrirci”.

L’obiettivo di KERAMIK è quello di creare prodotti innovativi, funzionali e rispettosi dell’ambiente, che aggiungano una nuova prospettiva allo spazio del design. Utilizzando l’argilla come materia prima, l’azienda crea prodotti sostenibili e durevoli, per uso interno o esterno, adattati alle esigenze e alla visione estetica di ogni cliente, cosa resa molto più pratica dall’uso della stampa 3D.

“È incredibile come un ingrediente grezzo e naturale come l’argilla possa trasformare la sua essenza in qualcosa di digitalizzato che dura nel tempo. Gli oggetti in ceramica sono sempre stati una parte importante della nostra vita quotidiana, per migliaia di anni, e l’argilla è stata utilizzata per creare e scolpire oggetti sia pratici che durevoli. Con la progettazione e la stampa 3D possiamo realizzare geometrie complesse che sarebbero impossibili da realizzare con le tradizionali tecniche ceramiche”, ha proseguito Elli. “Così, abbiamo creato un diverso tipo di arte. Un’era lungimirante che combina la storia con le nuove pratiche di design.

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Composites AM 2024

746 composites AM companies individually surveyed and studied. Core composites AM market generated over $78...

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!