Edilizia & Architettura

ISO e ASTM lanciano lo standard per la stampa edilizia 3D

La norma ISO/ASTM 52939:2023 specifica i requisiti di garanzia della qualità per la costruzione additiva (AC)

0 Condivisioni

I due principali organismi emittenti, ISO e ASTM, collaborano già alla serie di standard F42 per la produzione additiva. Ora stanno rilasciando il nuovo standard ISO/ASTM 52939:2023 che specifica i requisiti di garanzia della qualità per la costruzione additiva (AC) riguardanti progetti di edilizia e costruzione in cui vengono utilizzate tecniche di produzione additiva per la costruzione.

I requisiti sono indipendenti dai materiali e dalla categoria di processo utilizzata. Inoltre questo particolare documento riguarda solo i materiali cementizi e polimerici. Non si applica ai metalli.

Questo documento specifica i criteri per i processi di costruzione additivi, le caratteristiche rilevanti per la qualità e i fattori legati al funzionamento del sistema AC. Specifica inoltre le attività e le sequenze all’interno di una cella AC (cantiere additivo) e di un progetto.

La premessa per la necessità di standard nella stampa edilizia 3D o nella costruzione additiva (come definita da ISO/ASTM) è che il settore edile si trova ad affrontare sempre più sfide relative alla carenza di manodopera, ritardi nei progetti, tempi di consegna più lunghi, uso eccessivo di materiali, grandi quantità dei rifiuti e degli impatti negativi sull’impronta di CO2.

Inoltre, dal punto di vista del mercato, la domanda edilizia globale è in aumento, soprattutto perché la crisi immobiliare continua e i progetti infrastrutturali (sia nuovi che a sostegno di strutture esistenti) sono in aumento. La costruzione additiva (AC) o la stampa 3D per costruzioni (3DCP) ha fatto passi da gigante. Gli elementi stampati potrebbero rivelarsi più durevoli, sostenibili, ecologici, più economici (in massa) e più rapidi da consegnare rispetto agli approcci costruttivi convenzionali. Tuttavia, senza gli standard AC, l’approvazione, la certificazione e la mitigazione del rischio sono irraggiungibili.

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Polymer AM Market 2023

899 polymer AM companies individually surveyed and studied. Core polymer AM market generated over $5.5 bill...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!