Lancio nuovo prodotto

Impossible Objects ha annunciato “la stampante più veloce del mondo”

Secondo quanto riferito, la CBAM 25 stampa 15 volte più velocemente della concorrenza più veloce

0 Condivisioni

Impossible Objects, società di stampanti e materiali 3D, ha recentemente annunciato la sua macchina CBAM 25, che sarà svelata al RAPID +TCT, a Chicago. Secondo quanto riferito, la CBAM 25 stampa 15 volte più velocemente della concorrenza, consentendo ulteriormente alla stampa 3D di raggiungere la produzione di massa. La stampante sarà disponibile in commercio all’inizio del 2024 e utilizza materiali avanzati per proprietà meccaniche e tolleranze superiori.

“Il mondo è fatto di cose e con CBAM 25 stiamo cambiando il modo in cui sono fatte”, ha affermato Robert Swartz, fondatore e presidente del consiglio di amministrazione di Impossible Objects. “La CBAM 25 è la stampante più veloce al mondo e stiamo entrando in una nuova era della stampa 3D con opzioni di materiali quasi illimitate alla velocità della vera produzione di massa. Questo è un momento della legge di Moore per la stampa 3D e questo è solo il primo passo”.

Impossible Objects ha recentemente annunciato la sua macchina CBAM 25, che sarà svelata al RAPID +TCT, a Chicago

I materiali compositi ad alte prestazioni CBAM 25 consentono agli ingegneri di progettare parti più resistenti, leggere e durevoli. In particolare, il set di materiali PEEK in fibra di carbonio raggiunge una resistenza chimica e termica molto elevata e proprietà meccaniche superiori alla maggior parte dei tecnopolimeri. Le parti PEEK in fibra di carbonio sono un’alternativa adatta per alluminio, utensili, ricambi, riparazioni e parti per uso finale. Impossible Objects attualmente produce e vende parti in mercati 3D non sfruttati come gli strumenti elettronici e per un’ampia gamma di applicazioni, comprese le industrie aerospaziale, della difesa e dei trasporti.

“Con un miglioramento della velocità di quindici volte rispetto alle stampanti 3D esistenti, la nostra nuova CBAM 25 completa la transizione della stampa 3D dalle sue radici nella prototipazione al cuore della produzione. È difficile immaginare cosa significhi quindici volte più veloce. Per fare un confronto, questa è anche la differenza di velocità tra l’essere umano più veloce che percorre il miglio e un’auto da corsa di Formula 1 in un rettilineo. Questa è la stessa differenza che il nostro nuovo CBAM 25 ha rispetto alle tecnologie precedenti. Riteniamo che questo sia un enorme passo avanti non solo per la nostra azienda, ma anche per il nostro settore, in quanto sposta la stampa 3D nella produzione di volumi”, ha affermato Steve Hoover, CEO di Impossible Objects.

 

 

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Consumer Products AM 2024

This new market study from VoxelMatters provides an in-depth analysis and forecast of polymer and metal AM ...

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!