IndustriaMakersModellazione 3DNotizie - ultima oraScanner 3D - ServiziStampa 3D - ProcessiStampanti 3D

Arriva la stampa 3D SLA di FABtotum, progetto Indiegogo finanziato al 260%

Il progetto FABtotum è nato per costruire  una macchina open source unica che potesse essere stampante 3D, scanner 3D e fresatrice CNC e potesse diventare, grazie alla community,  qualsiasi altro strumento di fabbricazione personaleHa avuto origine su Indiegogo e ora sta tornando sul sito web di crowd funding per la sua aggiunta più grande e più rivoluzionaria ad oggi: l’integrazione della stampa 3D SLA con fotopolimeri.

Oggi la giovane azienda ha annunciate il lancio del suo FABtotum PRISM, una tecnologia innovativa che farà leva sulle meccaniche standard di stampa 3D della stampante 3D FABtotum per portare la produzione ad alta risoluzione, basata su tecnologia laser sul desktop di tutti I possessori di FABtotum a costi ampiamente ridotti.

10 Watermark

Ad un prezzo di circa 1000 dollari, il costruttore multiuso FABtotum è già uno dei più abbordabili sul mercato. Può stampare 3D materiali come PLA, PETG, ABS ed anche NYLON, HIPS, PC attraverso la tecnologia FFF, usare la sua funzionalità CNC per fresare/tagliare 3D schiume, ottone, legno, alluminio e circuiti stampati, oltre a scannerizzare 3D modelli e generare point cloud attraverso vari metodi di scansione 3D grazie alla fotocamera integrata ad alta risoluzione, la sonda a contatto e lo scanner laser. Ora sarà in grado anche di usare la tecnologia SLA.

IMG_headv2

Il sistema PRISM è già stato prototipizzato e ha ottenuto i primi risultati che sembrano promettenti. Potrà essere rilasciato sia come aggiunta che integrato nelle nuove macchine. Secondo il gruppo di FABtotum, che è composto da giovani e capaci ingegneri e architetti, richiederà meno calibrazioni di altre stampanti 3D low cost SLA e permetterà di cominciare a partire velocemente con questo tipo di produzione ad alta risoluzione.

PLATFORM
Il sistema PRISM è stato progettato per ridurre I costi concentrando più potenza per unità di superficie facendo lampeggiare le sue fonti di luce solo dove e quando necessarie, risparmiando sia tempo che energia. Inoltre è virtualmente scalabile a livelli superiori che oggi non sono disponibili per i  sistemi standard DLP. Questo significa poter essere in grado di curare un singolo pixel (o voxel) in un tempo decisamente minore.

Secondo il team di FABtotum, poiché la velocità di stampa di PRISM è inversamente proporzionale all’ area, come avviene nei sistemi SLS, sarà molto più veloce dei sistemi DLP, SLS e LED-LCD. Per I maker di tutto il mondo probabilmente la notizia migliore è che FABtotum non abbandonerà il suo approccio originale totalmente open source e quindi sta rilasciando tutte le specifiche per il sistema PRISM su Github. Lo scopo dell’azienda è quello di continuare a crescere con la sua comunità di utenti, risolvendo problemi e introducendo costantemente nuove evoluzioni al suo costruttore personale.

hybrid_head
Tra queste le nuove testine per la macchina, compresa la prossima versione della testina Hybrid recentemente aggiornata, una testina laser per il taglio laser e molto altro ancora. Tutto si basa su una idea molto semplice,cioè che la meccanica e i movimenti 3D per tutti questi processi sono gli stessi, e hanno solo bisogno di calibrazione. Molto spesso le idee semplici sono quelle che funzionano meglio.

Research 2020
Composites AM Market Opportunities

This 170-page study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis of each major sub-segment in composites...

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!