ProduzioneStampa 3D - Processi

Il progetto Accenture Industry X mostra l’AM distribuito tramite IIoT

La partnership con lo sviluppatore MES 3YOURMIND implementa l'officina connessa con dati macchina in tempo reale

0 Condivisioni

La produzione distribuita come soluzione in termini di interruzione della catena di approvvigionamento è ora al centro del dibattito post-pandemia. È stato anche al centro dell’industria AM da quando la stampa 3D è diventata una tecnologia praticabile per la produzione di parti finali. Nell’ambito dei loro progetti sperimentali presso gli Accenture Industry X Innovation Centers, la società di consulenza globale Accenture e lo sviluppatore di software MES 3YOURMIND hanno unito le loro competenze per dimostrare la fattibilità di una piattaforma AM distribuita attraverso la connettività delle macchine presso l’Accenture IIoT Center di Garching, vicino a Monaco.

Il modello a lungo termine per le future fabbriche AM, che è ancora lontano dall’essere completamente implementato, prevede una rete digitale di siti di produzione decentralizzati, distribuiti in più sedi e collegati dalla tecnologia digitale. Questo modello sfrutta l’Industrial Internet of Things (IIoT) per guidare la trasformazione digitale. Utilizza una rete di app o sensori per raccogliere dati di produzione dalle macchine e inserirli nel software per trasformare tali dati in informazioni sull’efficienza delle operazioni di produzione. Le stampanti 3D industriali sono sistemi nativi digitali, quindi, quando si tratta di stampa 3D, la connettività delle macchine è in prima linea nell’IIoT. Alla fine, consentirà il trasferimento di dati tra fabbriche e reti di produzione additiva connesse a livello globale.

Con la connettività della macchina, gli operatori possono avere una visione completa dell’officina con dati macchina in tempo reale, consentendo il monitoraggio della produzione, l’analisi delle prestazioni e l’identificazione della manutenzione predittiva e dello stato della macchina in tempo reale.

Il progetto Accenture Industry X dimostra l'AM distribuito tramite IIoT MES

Collegamento dell’Industry X Innovation Center

L’Industry X Innovation Network aiuta le aziende a sfruttare, implementare e scalare rapidamente le più recenti tecnologie e servizi digitali. Per fare ciò, il team deve sperimentare e padroneggiare nuove tecnologie e processi di trasformazione digitale. In questo caso, Accenture ha voluto connettere l’intera officina dell’Industry X Innovation Center all’IIoT al fine di ottimizzare il flusso di produzione. Accenture dispone di vari centri industriali in tutto il mondo per sperimentare nuove tecnologie e nuovi processi. Il centro Industry X di Monaco di Baviera è stato scelto come sede del progetto sperimentale per disegnare la futura officina dell’Industria 4.0. L’obiettivo finale del progetto è implementare le basi di un modello di produzione distribuita di successo e diffondere il modello di business su tutti i Centri.

Le fondamenta della fabbrica intelligente si basano sui dati e dipendono da una forte comunicazione tra dispositivi che parlano la stessa lingua. È qui che entra in gioco 3YOURMIND, sfruttando la sua esperienza nel software e nella connettività delle macchine per connettere l’intera officina del centro IoT per ottimizzare il flusso di produzione.

Con il supporto di 3YOURMIND, uno sviluppatore di software MES finanziato da AM-Venture, il progetto si proponeva di raccogliere e analizzare tutti i requisiti e i dati delle parti da macchine diverse e da luoghi diversi.
Avere il supporto di investitori come EOS (AM Ventures) e TRUMPF ha dato al team di 3YOURMIND la capacità di incorporare molte diverse tecnologie di stampa e diversità di macchine in un’unica piattaforma centrale. Il software è stato quindi messo a punto per essere in grado di assegnare priorità, tracciare e programmare le parti per la produzione in tempo reale da diverse località, monitorando e analizzando i risultati a livello locale e globale.

Il progetto Accenture Industry X dimostra l'AM distribuito tramite IIoTDiverse fonti di dati e posizioni, un’unica piattaforma digitale

L’Agile MES (Manufacturing Execution System) di 3YOURMIND è la piattaforma al centro della fabbrica digitale che sfrutta la connettività delle macchine IIoT. Ottimizza la programmazione, la trasparenza e il monitoraggio della garanzia di qualità lungo la catena di produzione AM.

La connettività della macchina non riguarda solo l’estrazione di dati dalle stampanti 3D. Si tratta di raccogliere le informazioni necessarie a ingegneri e progettisti per rendere possibile l’impossibile. è stato sviluppato in modo che le funzionalità all’interno dell’Agile MES riflettano le informazioni di produzione in tempo reale provenienti dal pavimento. È configurato per pianificare e tenere traccia di flussi di lavoro AM complessi. Ciò include passaggi sia automatici che manuali, dalla stampa e post-elaborazione, al controllo qualità, alla documentazione e alla spedizione.

La connettività della macchina collega i macchinari tecnici di produzione con altri hardware e software per il controllo bidirezionale e il monitoraggio della produzione. Offre una piattaforma IoT che converte più lingue che possono essere elaborate dall’Agile MES. I dati vengono raccolti e raccolti per l’analisi dei dati e l’intelligence in officina. Dal 2019, 3YOURMIND si è concentrata sulla costruzione di solide partnership con i produttori di macchine AM per connettere i loro dati all’Agile MES.

Abilitare la produzione distribuita

La piattaforma Agile MES offre il valore principale fornendo i dati a diverse macchine, diversi luoghi di produzione o tempi diversi, in un unico punto di controllo per tutte le tue macchine, in modo da poter ottenere una visibilità completa delle operazioni. Il monitoraggio di grandi impianti di produzione in più siti da un’unica fonte consente il controllo intelligente, l’automazione dei dati e la garanzia della qualità in un’officina AM.

I dati della macchina in tempo reale consentono agli ingegneri di tenere traccia dei progressi della produzione, indipendentemente dalla tecnologia o dalla posizione fisica. Vengono acquisiti punti dati specifici per fornire la documentazione per un audit trail di una produzione di successo. I produttori di macchine che scelgono di far parte di questa rete renderanno più semplice per i loro clienti l’utilizzo di un sottoinsieme più piccolo di sistemi software e aumenteranno la produzione ottimizzando i processi.

Con una migliore visibilità sull’ambiente di produzione additiva, grazie alla gestione dei dati in tempo reale, gli operatori possono migliorare l’analisi attraverso l’intero processo, dalla gestione del cliente fino alla produzione, per migliorare il processo decisionale.

La collaborazione tra Accenture e 3YOURMIND nel progetto Industry X dimostra che la connettività delle macchine nell’IIoT per la stampa 3D è possibile e che è al centro dell’accelerazione della trasformazione digitale. Consente di costruire una fabbrica intelligente in un modello AM distribuito basato sui dati della macchina.

 

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Ceramic AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the ceramic additive ma...

Davide Sher

Sono un giornalista professionista iscritto all'ODG dal 2002 e mi sono sempre occupato di comunicazione trade. Per 10 anni ho redatto una testata dedicata al mercato dei videogiochi e successivamente ho partecipato alla creazione del primo iPad magazine dedicato all'elettronica di consumo. Dal 2012, mi occupo esclusivamente di stampa 3D/manifattura additiva, che vedo come la più affascinante e reale delle tecnologie oggi agli albori ma che plasmeranno il nostro futuro. Ho fondato Replicatore.it nel 2013 e ho scritto come blogger per diversi siti internazionali. Nel 2016 ho fondato la mia società 3dpbm (www.3dpbm.com), con base a Londra, che offre servizi di supporto alle aziende che vogliono comunicare, sia in Italia che nel mondo, i loro prodotti legati alla manifattura additiva. Oggi pubblichiamo diverse testate internazionali tra cui 3D Printing Media Network (il nostro sito editoriale internazionale), 3D Printing Business Directory (la più grande directory al mondo di aziende legate alla stampa 3D), Replicatore.it, Replicador.es e 3D Printing Media Network Chinese Version.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Tracciamo le informazioni anonime degli utenti per migliorare il nostro sito web.
  • _ga
  • _gid
  • _gat

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!