Casi di studioTendenze

Il mercato principale dei polimeri AM genera 5,6 miliardi di dollari all’anno

Il nuovo report di VoxelMatters conferma le previsioni, poiché si prevede che i ricavi combinati di hardware, materiali e servizi supereranno i 45 miliardi di dollari all'anno entro il 2032

0 Condivisioni

VoxelMatters Research, società leader nell’analisi di mercato specializzata nel monitoraggio del settore globale della produzione additiva (AM), ha pubblicato il suo nuovo studio sulla produzione additiva nel mercato dei polimeri. Il nuovo report, Polymer AM Market 2023, è stato compilato nel corso del 2023: i suoi risultati esaminano l’ultimo anno solare completo (2022) per rivelare che il mercato dell’hardware, dei materiali e dei servizi per l’AM dei polimeri ha generato 5,6 miliardi di dollari nel 2022, crescendo del 19%. anno dopo anno. Il rapporto prevede che il mercato Core Polymer AM crescerà fino a raggiungere un’opportunità di entrate annuali di 45 miliardi di dollari entro il 2032, con un CAGR del 23,3%.

Alcuni risultati chiave

I nuovi dati confermano le previsioni di crescita fatte nella precedente edizione di questo report, con tutti e tre i segmenti principali dei polimeri per AM che ora generano oltre 1 miliardo di dollari di ricavi annuali. Queste cifre sono significative per il mercato AM, indicando una crescita sia delle dimensioni delle parti che delle dimensioni dei lotti. Questa tendenza è ulteriormente analizzata e dimostrata.

Rispetto alla previsione pubblicata nella precedente edizione, sono state apportate alcune modifiche alla previsione CAGR. Le previsioni per l’hardware sono state leggermente ridotte a causa del rallentamento delle vendite di hardware, mentre le previsioni per i servizi AM sono state aumentate a causa dell’ingresso di nuove società nel mercato e della tendenza generale delle società adottanti a fare affidamento sui fornitori di servizi per evitare elevati CapEx iniziali. Si prevede che tutti i segmenti cresceranno a tassi simili durante il periodo di previsione di 10 anni, compresi tra il 22,8% e il 23,8%. Si prevede che il segmento dei servizi AM sarà quello in più rapida crescita in questa analisi aggiornata.

 

Nel 2022, i verticali industriale, automobilistico, di consumo e dentale erano i quattro settori più significativi che contribuivano alle entrate totali del mercato principale dei polimeri AM. Questi quattro settori rappresentavano quasi la metà (48%) del mercato. Il loro impatto rimarrà significativo, poiché si prevede che rappresenteranno circa il 50% del mercato totale dei polimeri AM entro la fine del periodo di previsione nel 2032.

In termini di regioni, il Nord America (NA) è stata la regione più grande in termini di entrate nel 2022. Si prevede che crescerà da 2,3 miliardi di dollari a 16,6 miliardi di dollari, con un CAGR del 21,8%, e rimarrà la regione più grande nel 2032. Si prevede che la regione aumenterà da 1,8 miliardi di dollari a 15,8 miliardi di dollari, mentre la regione Asia-Pacifico (APAC) aumenterà da 1,4 miliardi a 12,4 miliardi di dollari.

A proposito del report

Il nuovo report di mercato Polymer AM 2023 si estende su oltre 450 pagine e include quasi 200 grafici e tabelle di dati, concentrandosi su tutte le tecnologie e i materiali polimerici utilizzati nella produzione additiva per produrre prototipi, strumenti e parti di uso finale in vari segmenti industriali chiave come quello aerospaziale, automobilistico, medico, dentale, energetico e di consumo.

Sfruttando VoxelMatters Directory, la più grande directory globale di aziende AM verificate, attualmente composta da quasi 7.000 aziende, il team di ricerca ha identificato 233 produttori di hardware, 211 fornitori di materiali e 455 fornitori di servizi (incluse 42 nuove aziende dall’edizione precedente). In totale, il set di dati sottostante per questo studio di mercato comprende oltre 190.000 punti dati.

Il report si rivolge ad aziende leader ed emergenti, tra cui 3D Systems, 3DXTECH, Airtech, Anycubic, Arkema, BASF, Bambu Lab, Caracol, Carbon, CMS, Creality, CRP, ETEC (Desktop Metal), EOS, Evonik, FIT, Flashforge, Formlabs, Forecast3D, HP, Jabil Additive, Markforged, Materialise, Mitsubishi MCPP, OECHSLER, Photocentric, Polymaker, Protolabs, Prototal, Prusa Research, Quickparts, SABIC, Shapeways, Solvay, Stratasys, Ultimaker, UnionTech & UnionFab e WeNext.

Oltre a supportare l’analisi del mercato e gli sforzi di sviluppo dei fornitori esistenti, lo studio è rivolto alle aziende che cercano di entrare nel mercato e sfruttare le opportunità emergenti. Gli OEM che desiderano implementare l’AM per la produzione di parti polimeriche trarranno vantaggio da questo studio comprendendo in modo rapido e accurato le tecnologie, i materiali e i servizi attualmente disponibili, nonché i vantaggi e le sfide associati a ciascuno. Infine, questo documento funge da guida per gli investitori che cercano le prossime tecnologie di produzione dirompenti.

Per saperne di più sullo scopo di questo studio e sulla metodologia alla base di questa ricerca, contattaci. Se hai acquistato l’edizione precedente, contattaci per uno sconto speciale a te riservato.

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Consumer Products AM 2024

1,346 polymer and metal AM companies and 143 end-users. Consumer products AM generated $2.6 billion in 2023...

Davide Sher

Sono un giornalista professionista iscritto all'ODG dal 2002 e mi sono sempre occupato di comunicazione trade. Per 10 anni ho redatto una testata dedicata al mercato dei videogiochi e successivamente ho partecipato alla creazione del primo iPad magazine dedicato all'elettronica di consumo. Dal 2012, mi occupo esclusivamente di stampa 3D/manifattura additiva, che vedo come la più affascinante e reale delle tecnologie oggi agli albori ma che plasmeranno il nostro futuro. Ho fondato Replicatore.it nel 2013 e ho scritto come blogger per diversi siti internazionali. Nel 2016 ho fondato la mia società 3dpbm (www.3dpbm.com), con base a Londra, che offre servizi di supporto alle aziende che vogliono comunicare, sia in Italia che nel mondo, i loro prodotti legati alla manifattura additiva. Oggi pubblichiamo diverse testate internazionali tra cui 3D Printing Media Network (il nostro sito editoriale internazionale), 3D Printing Business Directory (la più grande directory al mondo di aziende legate alla stampa 3D), Replicatore.it, Replicador.es e 3D Printing Media Network Chinese Version.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!