Acquisizioni e partnershipSoftware

Hexagon ha acquisito la società di creazione di gemelli digitali Loclab

Rafforzata la capacità di Hexagon di rendere la sua Smart Digital Reality più accessibile a clienti nuovi ed esistenti

0 Condivisioni

Hexagon AB, leader globale nelle soluzioni di realtà digitale che combinano sensori, software e tecnologie autonome, ha acquisito LocLab, una società la cui tecnologia proprietaria, abilitata da un alto grado di automazione che utilizza flussi di lavoro collaudati e intelligenza artificiale, consente di ridurre i costi e i tempi creazione efficiente di gemelli digitali. Questo è il secondo grande investimento di Hexagon nell’ultimo mese, il primo dei quali è stato quello recente di 100 milioni di dollari in Divergent Technologies.

La toolchain sviluppata internamente da LocLab può sfruttare diversi formati di input di dati per bilanciare velocità, costi e precisione, come videogrammetria terrestre, dati di rilevamento e nuvole di punti, ma richiede solo fotografie o video. La videogrammetria è un metodo altamente scalabile utilizzato quando non è necessaria la precisione del rilevamento ed è preferibile la velocità. Che si tratti di creare modelli 3D di macchine, edifici e impianti di produzione o aree su larga scala come reti di trasporto o intere città, il software AI confronta gli oggetti rilevati con la vasta libreria di oggetti 3D di LocLab (oggetti stradali, componenti di edifici, attrezzature ferroviarie, ecc. ) per semi-automatizzare la creazione di un modello 3D semanticamente arricchito (aggiungendo contesto ed elementi descrittivi).

Hexagon acquisisce la società di creazione di digital twin Loclab, rafforzando la capacità di Hexagon di rendere la sua Smart Digital Reality più accessibile.“Continuiamo a promuovere l’utilità e il potenziale del gemello digitale. La chiamiamo Smart Digital Reality”, ha affermato Ola Rollén, Presidente e CEO di Hexagon. “Come qualsiasi gemello digitale, fornisce un hub 3D intuitivo per la gestione dei dati e delle informazioni. Ma ha tratti non sempre associati ai gemelli digitali: è ricco di dati, aggiornato in tempo reale e basato sul flusso di lavoro, il che lo rende perfettamente accessibile. E, cosa più importante, è intelligente in modo autonomo, il che significa che può implementare azioni del mondo fisico indipendentemente dall’intervento umano”.

“Il fondamento di qualsiasi realtà digitale intelligente è il modello 3D sottostante. Se non fa già parte di una delle nostre soluzioni o è prontamente disponibile tramite il nostro programma di contenuti, la creazione può richiedere molto tempo e molte risorse”, ha affermato Ola Rollén. “Il processo di modellazione semiautomatico di LocLab con riconoscimento di oggetti basato sull’intelligenza artificiale dai dati video e la sua enorme libreria di contenuti digitali 3D offre enormi risparmi di tempo ed efficienza dei costi”.

L’acquisizione rafforza la capacità di Hexagon di rendere la Smart Digital Reality più accessibile a clienti nuovi ed esistenti, fornendo allo stesso tempo ai clienti di LocLab una piattaforma comprovata per l’hosting, la condivisione e l’aggiornamento dei gemelli digitali 3D.

“L’integrazione dei contenuti digitali 3D di LocLab con HxDR, la nostra piattaforma di archiviazione, visualizzazione e collaborazione basata su cloud, guiderà l’espansione di HxDR come piattaforma di realtà digitale leader nei settori dei trasporti, delle costruzioni, dell’urbanistica e di molti altri”, ha affermato Ola Rollén . “Complessivamente, le capacità di LocLab completano perfettamente il nostro portafoglio software e di acquisizione della realtà leader, offrendo allo stesso tempo opportunità di scalabilità globale a LocLab attraverso la nostra vasta rete di vendita e partner”.

Con sede in Germania, LocLab serve alcune delle più grandi società di consulenza nel settore dei trasporti, dell’edilizia e del design. LocLab opererà come parte della divisione Geosystems di Hexagon. Il completamento della transazione è soggetto alle consuete approvazioni normative. L’acquisizione non ha un impatto significativo sui guadagni di Hexagon.

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Polymer AM Market 2023

899 polymer AM companies individually surveyed and studied. Core polymer AM market generated over $5.5 bill...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!