EventiIndustria 4.0Italia

Friuli Innovazione e AM Ventures lanciano la 2a edizione di Additive Startup Italia

Appuntamento il 13 settembre la sfida tra le migliori startup dell’ecosistema additivo

0 Condivisioni

La seconda edizione di AdditiveStartup Italia si avvia alla conclusione e nel corso dell’evento del 13 settembre – moderato da Davide Sher, giornalista specializzato in stampa 3D e manifattura additiva (e fondatore di 3dpbm, la società che pubblica Replicatore.it) – la giuria tecnica sceglierà i vincitori.

AdditiveStartup Italia  è l’iniziativa creata nel 2020 da Friuli Innovazione e AM Ventures,  patrocinata da AITA – Associazione Italiana Tecnologie Additive, che sta sviluppando un ecosistema italiano dedicato alle idee imprenditoriali e startup innovative in ambito Additive Manufacturing, formato dai principali soggetti che lavorano per supportare la nascita e lo sviluppo di startup innovative come ad esempio incubatori, parchi scientifici e tecnologici, business angel, investitori istituzionali, banche e da coloro che fanno ricerca e lavorano in modo verticale sull’Additive Manufacturing come le imprese, gli istituti tecnici superiori, le università̀ e i centri di ricerca.

“AdditiveStartup Italia Pitching Event è un evento a cui invitiamo fin da ora tutte le imprese che sperimentano o che desiderano approcciare la stampa additiva – ha commentato Daniele Cozzi, Presidente di Friuli Innovazione -. L’evento sarà un’occasione per approfondirne le opportunità e per lasciarsi ispirare da alcune tra le migliori idee imprenditoriali e startup innovative che sviluppano servizi, prodotti, tecnologie, applicazioni, materiali nell’ambito delle tecnologie additive a livello italiano, utili alle imprese che si trovano sempre più spesso a ripensare strategie reshoring, a rivedere supply chain fragili o ridisegnare il modello di business dei ricambi”.

Clicca sull’immagine per scarica l’agenda dell’evento in formato PDF.

I progetti selezionati nell’edizione 2021 potranno usufruire di un supporto mirato di mentoring da parte di AM Ventures e supporto di tipo tecnologico da altri partner, oltre alla possibilità di insediarsi al Parco Scientifico e Tecnologico di Udine. Inoltre, saranno presentate durante l’RM Forum, la più importante Conferenza in ambito Manifattura Additiva a livello nazionale che mette “in mostra” la catena del valore della produzione additiva, in programma il 22 e 23 settembre a Milano e che vede Friuli Innovazione tra i protagonisti per il terzo anno consecutivo.

“L’iniziativa AdditiveStartup Italia è cresciuta accogliendo l’adesione di nuovi partner e si conferma essere un punto di riferimento in Italia per individuare idee imprenditoriali e startup in ambito additive manufacturing e supportarle nel loro sviluppo”, ha dichiarato Vito Chinellato, procuratore per l’Italia di AM Ventures. “La sinergia di competenze con l’incubatore certificato Friuli Innovazione, inoltre, offrirà infatti alle startup innovative e alle idee imprenditoriali l’occasione per svilupparsi ed entrare in contatto con AM Ventures e altri investitori e un network di competenze nel settore di riferimento”.

7 sfidanti per Additive Startup Italia

Sono state oltre 20 le idee imprenditoriali e startup innovative che si sono candidate alla seconda edizione e sono 7 quelle che hanno superato la prima selezione e si sfideranno durante il Pitching event del 13 settembre:

Additive Appliances è una startup impegnata nello sviluppo di una nuova generazione di elettrodomestici. Un framework di innovazione comprovato supporta i processi di ricerca e sviluppo dell’azienda; sfruttando la produzione additiva (stampa 3D) e le tecnologie digitali di ultima generazione lungo tutto il ciclo di vita del prodotto.

Biolibrary è una start-up innovativa che intende offrire soluzioni integrate per il design e la realizzazione di dispositivi ortopedici, come protesi e supporti muscoloscheletrici con un modello di business integrato con il servizio di stampa e consegna dei modelli offerto ai clienti sprovvisti di stampante 3D e privi di un FabLab o centro specializzato nelle proprie vicinanze.

f3nice è una start up innovativa che produce feedstock per Additive Manufacturing tramite un processo patent-pending che permette di utilizzare fino al 100% di scarto metallico come materiale di input con risparmio di energia ed emissioni di CO2 rispetto al processo standard, promuovendo un Ecosistema di Economia Circolare per la stampa 3D di metallo.

MaCh3D, (r)evolution in Material Testing, è una innovativa piattaforma di material testing che, grazie ad un processo intuitivo, a basso contenuto di errore e privo di rischi, permette la misura delle proprietà meccaniche dei materiali, non solo in laboratorio, ma direttamente nei reparti di produzione.

Mark One è una startup innovativa che sviluppa e produce stampanti 3D industriali. Il suo obiettivo è quello di rivoluzionare i processi produttivi tradizionali attraverso l’implementazione e l’integrazione della stampa 3D.

Metalmed è la startup nel settore dentale che rivolge il suo focus sulla stampa 3D di metalli biocompatibili attraverso la tecnologia selective laser melting. Con questo processo di lavoro è possibile, da un progetto dentale digitale, concretizzare la struttura del dispositivo medico odontoprotesico su misura, attraverso la stampa 3d.

MIEEG è una Startup Innovativa che sta sviluppando un generatore di energia elettrica caratterizzato da alte performance e dimensioni miniaturizzate che può essere utilizzato come range extender in sistemi quali droni, veicoli elettrici ecc. o come generatore e accumulatore di corrente per abitazioni, smart buildings ecc.

L’appuntamento “AdditiveStartup Pitching event” è promosso nell’ambito del Sistema dell’Innovazione FVG 2021-2022, l’iscrizione all’evento è gratuità a questo link.

Friuli Innovazione e AM Ventures lanciano la seconda edizione di Additive Startup Italia
Clicca sull’immagine per scaricare l’invito in formato PDF.

L’ecosistema AdditiveStartup Italia

L’iniziativa realizzata da Friuli Innovazione e AM Ventures, patrocinata da AITA–  Associazione Italiana Tecnologie Additive, sta sviluppando un ecosistema italiano dedicato alla tecnologia additiva a cui aderiscono già i parchi scientifici Kilometro Rosso, ComoNExT e Trentino Sviluppo  attivo nell’additive con la sua ProM Facility, Innovup ed anche il Centro Interdipartimentale Integrated Additive Manufacturing del Politecnico di Torino (IAM@PoliTO)”.

La validità dell’iniziativa è confermata anche dall’adesione dei business angel IAG – Italian Angels for Growth e UTC – Unicorn Trainers Club -, di AIFI – Associazione italiana del Private Equity,Venture Capital e Private Debt – e di Brovedani Group, SMS Group, Thermokey e Wärtsilä, funding members di Additive FVG.  Inoltre, sono partner di AdditiveStartup Italia anche Seamthesis – società privata di R&D – COMET – Cluster Metalmeccanica del Friuli Venezia Giulia, Ditedi- Cluster delle tecnologie digitali e Joanneum Research primario istituto per la ricerca applicata in Austria e partner strategico di Friuli Innovazione.

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Ceramic AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the ceramic additive ma...

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Tracciamo le informazioni anonime degli utenti per migliorare il nostro sito web.
  • _ga
  • _gid
  • _gat

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!