DentaleMateriali

Formlabs lancia sei nuove resine per la stampa 3D

Nuovi materiali per applicazioni mediche, dentistiche e di ingegneria

La società di stampa 3D SLA Formlabs ha annunciato il lancio di sei nuove resine per le sue stampanti 3D Form 3, Form 3B e Form 2. Le resine ampliano il campo di applicazione della tecnologia AM dell’azienda in diversi settori, tra cui sanità, odontoiatria e ingegneria.

Resine BioMed

Nel settore medico, Formlabs ha lanciato sul mercato una nuova linea di resine BioMed, che comprende BioMed Clear e BioMed Amber. BioMed Clear è una resina resistente, dura e biocompatibile che ben si adatta ad applicazioni che richiedono resistenza all’usura e basso assorbimento d’acqua. La resina è certificata USP Classe VI ed è prodotta nello stabilimento ISO 13485 di Formlabs. È inoltre supportato con un file master dispositivo FDA ed è compatibile con i metodi di sterilizzazione più comuni. BioMed Clear è ideale per la stampa di strumenti chirurgici di pianificazione e impianto, dispositivi per la consegna di farmaci, apparecchiature per bioprocessing, maschere e dispositivi e altro ancora.

BioMed Amber, da parte sua, è un materiale rigido con proprietà biocompatibili. È adatto per applicazioni che richiedono un contatto a breve termine della pelle o delle mucose, come i tamponi nasali. Il materiale è anche prodotto presso lo stabilimento ISO 13485 di Formlabs e può essere sterilizzato mediante disinfezione con solventi o altri metodi comuni. La resina è ideale per la stampa di guide di impianti e modelli di perforazione, strumenti di pianificazione chirurgica e dimensionamento di impianti, dispositivi medici e ricerca e sviluppo.

Elastiche e flessibili

La nuova famiglia di resine flessibili ed elastiche di livello tecnico di Formlabs è composta da flessibile 80A (una riformulazione della resina flessibile esistente) e resina elastica 50A. Entrambi i materiali ampliano l’offerta dell’azienda di materiali morbidi ad alte prestazioni, ideali per la produzione di parti flessibili, prototipi di beni di consumo, caratteristiche di robotica, oggetti di scena e altro ancora.

Resina flessibile 80A

La resina flessibile 80A è il materiale soft-touch più rigido nel portafoglio di resine flessibili ed elastiche di Formlabs. Il materiale ha un durometro Shore 80A, simile alla flessibilità della gomma o del TPU. È un materiale elastico in grado di resistere a flessione e compressione. Può essere utilizzato per stampare maniglie, impugnature, sovrastampe, guarnizioni, guarnizioni e imbottiture, nonché cartilagine, tendine e anatomia del legamento.

La resina elastica 50A è un marchio della resina elastica di Formlabs, con un durometro da 50A Shore. È la resina ingegneristica più morbida dell’azienda disponibile ed è ideale per la prototipazione di parti tipicamente realizzate in silicone. Il materiale ha applicazioni in dispositivi indossabili, bottoni comprimibili, custodie ed involucri elastici e anatomia dei tessuti molli.

Resine dentali

Infine, Formlabs ha introdotto nuovi materiali dentali attraverso la sua piattaforma di partnership con BEGO : Dental LT Clear Resin (V2), Custom Tray Resin e Temporary CB Resin. Il primo è una formulazione migliorata di resina trasparente LT, adatta per stecche e protezioni occlusali. La resina con correzione del colore stampa chiara e può essere lucidata per raggiungere uno standard elevato. Resiste anche allo scolorimento ed è resistente alle fratture.

Custom Tray Resin è un nuovo materiale sviluppato appositamente per la stampa diretta, la resina è a stampa veloce (un vassoio può essere stampato in meno di un’ora), consentendo una maggiore produttività. La resina temporanea CB è disponibile in quattro tonalità VITA ed è stata sviluppata in collaborazione con BEGO. Il materiale è progettato per la stampa di corone, inlay, onlay, faccette e ponti temporanei.

 

Tags
Research 2020
Composites AM Market Opportunities

This 170-page study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis of each major sub-segment in composites...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!