Biostampa

Fluicell promuove la piattaforma Biopixlar per il bioprinting terapeutico

Il programma di partnership BioRej Advance riunirà l'industria e il mondo accademico

0 Condivisioni

La startup svedese di bioprinting Fluicell ha fatto una grande svolta nel mercato della bioprinting nel 2019 con il lancio del suo sistema Biopixlar, in grado di stampare 2D e 3D. Ora, a più di un anno dal lancio iniziale, l’azienda sta ancora sviluppando la sua tecnologia per far avanzare la sue applicazioni terapeutiche. In particolare, Fluicell si concentra sulla creazione di medicinali per terapie avanzate (ATMP) da utilizzare per il trattamento di varie malattie e condizioni. Per supportare i progressi in corso, l’azienda ha lanciato un programma di partnership, BioRej Advance, che riunirà attori dell’industria farmaceutica e del mondo accademico.

Il Biopixlar è una piattaforma scalabile ad alta risoluzione basata sulla tecnologia di bioprinting microfluidica proprietaria di Fluicell. Il sistema comprende anche un programma software specializzato e un’interfaccia gamepad. Fluicell ritiene che la sua tecnologia potrebbe aiutare a sviluppare trattamenti per determinate condizioni che sono state difficili da trattare utilizzando metodi più convenzionali. Ad esempio, Biopixlar potrebbe essere utilizzato per produrre prodotti in tessuto ingegnerizzato per la riparazione cardiaca o per trattare il diabete o la degenerazione maculare.Fluicell promuove la piattaforma Biopixlar per il bioprinting terapeutico

Per raggiungere l’obiettivo di sviluppare tessuti e terapie biostampate, Fluicell ha un piano in tre fasi, che inizia con l’espansione delle sue attuali attività sviluppando modelli di tessuti umani in vitro per la ricerca. La seconda fase includerà studi preclinici in vivo e la terza fase consisterà nel testare il tessuto ingegnerizzato in sperimentazioni cliniche.

“Questo è un momento storico e molto emozionante per Fluicell”, ha affermato Victoire Viannay, CEO di Fluicell. “Adesso facciamo il primo passo per realizzare appieno il potenziale insito nella piattaforma Biopixlar. Le nostre attività di ricerca e sviluppo in corso hanno mostrato un chiaro percorso in avanti e ora acceleriamo i nostri sforzi per affermare Fluicell come leader nell’innovazione nell’ambito delle terapie di medicina rigenerativa”.

Il programma di partnership BioRej Advance consentirà inoltre a Fluicell di realizzare le sue ambizioni riunendo attori del mondo accademico e dell’industria farmaceutica. Il lavoro si baserà sull’attuale ricerca e sviluppo di Fluicell, che si è concentrata sulla dimostrazione della capacità di Biopixlar di ricreare tessuti biologici stampandoli su membrane trapiantabili. Queste membrane possono quindi essere utilizzate per scopi di ricerca o per applicazioni terapeutiche, come un cerotto di tessuto per ripristinare la funzione degli organi.

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Ceramic AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the ceramic additive ma...

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Tracciamo le informazioni anonime degli utenti per migliorare il nostro sito web.
  • _ga
  • _gid
  • _gat

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!