ProduzioneSoftwareTendenze

Fino al 40% delle parti può beneficiare dell’AM in produzione

CASTOR 2021 AM Trends Report analizzato oltre 30.000 parti

0 Condivisioni

CASTOR, una società di software con sede in Israele, aiuta i produttori ad affrontare una delle sfide più difficili nell’implementazione di AM per la produzione: identificare dove, quando e come utilizzare la stampa 3D per ridurre i costi. Il software dell’azienda ha analizzato fino ad oggi oltre 30.000 parti o assiemi caricati su CASTOR nel periodo 2019 – 2021. I risultati sono presentati nel CASTOR 2021 AM Trends Report.

Una caratteristica chiave della piattaforma CASTOR è la capacità di elaborare migliaia di parti in parallelo, fornendo una profondità senza precedenti alle intuizioni che possono essere generate solo dall’analisi delle parti su larga scala. L’intero rapporto CASTOR 2021 AM Trends Report di 15 pagine, disponibile per il download gratuito qui, ha rilevato che il 40% delle 30.000 parti trarrebbe vantaggio dall’utilizzo della stampa 3D in produzione. Un quarto di questi (10% del totale) non richiede alcuna modifica al design per essere stampato in 3D in modo efficiente, mentre tre quarti di questi (30% del totale) trarrebbero beneficio dalla produzione AM solo dopo alcune modifiche al design.

CASTOR 2021 AM Trends Report ha analizzato oltre 30.000 parti per scoprire che fino al 40% delle parti può trarre vantaggio dall'AM in produzione“Per comprendere e sfruttare appieno il potenziale di AM, poniamo una domanda chiave che è essenziale per la crescita futura del settore”, ha commentato Omer Blaier, co-fondatore e CEO di CASTOR: “Quando ha senso l’AM? Sembra una domanda semplice ma in realtà è più complicata di quanto appaia a prima vista […] L’utilizzo dell’AM senza un business case può essere un’esperienza frustrante […] Il software CASTOR […] consente al produttore di verificare rapidamente se una parte o un assemblaggio di parti, può essere adatto alla produzione da parte dell’AM, sia geometricamente che economicamente. Con due anni di esperienza nell’uso del software CASTOR e 30.000 parti e assiemi analizzati, ci rendiamo conto di trovarci in un posto unico nella comprensione delle esigenze dei produttori nell’area di AM”.

L’anno della pandemia ha indotto molte aziende AM, soprattutto startup in crescita, a rinunciare alle visite ai potenziali clienti, costringendo molte di loro a trascorrere del tempo in laboratorio per migliorare i propri prodotti e sviluppare nuove applicazioni. Ogni anno una maggiore varietà e una quota maggiore dell’attività AM è dedicata alla produzione per usi finali e non al processo di sviluppo del prodotto. Ciò porta alla necessità di identificare i casi aziendali in cui le parti AM hanno senso rispetto ai metodi di produzione tradizionali, è diventato un aspetto chiave nel processo decisionale tra i responsabili della produzione, della catena di approvvigionamento e della ricerca e sviluppo. In alcune aree, il punto di pareggio tra AM e produzione tradizionale continua ad essere esteso.

Inoltre, la pandemia e la crescente preoccupazione per il cambiamento climatico hanno attirato l’attenzione su ulteriori vantaggi dell’AM: evitare interruzioni nelle catene di approvvigionamento grazie alla flessibilità della produzione digitale on-demand e ridurre l’impatto ambientale attraverso la produzione distribuita e ridurre l’utilizzo di materiali grazie a un design sofisticato opzioni come la leggerezza.

L’AM Trends Report evidenzia inoltre che tra le parti stampabili, il 20% può far risparmiare sui costi rispetto alla produzione tradizionale. Un punto di pareggio dei costi spesso non è importante quanto un punto di pareggio nel tempo, specialmente in periodi di catene di approvvigionamento interrotte, quindi un’analisi finale per stabilire se stampare o meno deve prendere in considerazione fattori più morbidi come il tempo di consegna disponibile e altri considerazioni commerciali. Nel caso dei pezzi di ricambio, il costo dei tempi di fermo potrebbe essere un fattore critico o dominante.

Il CASTOR 2021 AM Trends Report sottolinea infine che fino al 7,5% delle parti può essere ridotto di peso utilizzando AM come processo di produzione. Strumenti automatici come l’identificazione di aree ingombranti e gli strumenti di svuotamento possono facilitare il processo di riduzione del peso delle parti AM senza compromettere l’integrità delle parti o i requisiti di resistenza. Di questi, quasi un quarto delle parti potrebbe essere ridotto di peso di oltre il 50% e più della metà potrebbe essere ridotto di oltre il 25%.

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Ceramic AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the ceramic additive ma...

Davide Sher

Sono un giornalista professionista iscritto all'ODG dal 2002 e mi sono sempre occupato di comunicazione trade. Per 10 anni ho redatto una testata dedicata al mercato dei videogiochi e successivamente ho partecipato alla creazione del primo iPad magazine dedicato all'elettronica di consumo. Dal 2012, mi occupo esclusivamente di stampa 3D/manifattura additiva, che vedo come la più affascinante e reale delle tecnologie oggi agli albori ma che plasmeranno il nostro futuro. Ho fondato Replicatore.it nel 2013 e ho scritto come blogger per diversi siti internazionali. Nel 2016 ho fondato la mia società 3dpbm (www.3dpbm.com), con base a Londra, che offre servizi di supporto alle aziende che vogliono comunicare, sia in Italia che nel mondo, i loro prodotti legati alla manifattura additiva. Oggi pubblichiamo diverse testate internazionali tra cui 3D Printing Media Network (il nostro sito editoriale internazionale), 3D Printing Business Directory (la più grande directory al mondo di aziende legate alla stampa 3D), Replicatore.it, Replicador.es e 3D Printing Media Network Chinese Version.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Tracciamo le informazioni anonime degli utenti per migliorare il nostro sito web.
  • _ga
  • _gid
  • _gat

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!