MaterialiMetalli

Equispheres lancia le polveri di alluminio Performance, Precision e Production per AM

0 Condivisioni

La battaglia per “alluminare” il futuro della produzione di AM in metallo si è intensificata questa settimana poiché tre importanti attori si sono impegnati in nuove attività AM specifiche per l’alluminio. Dopo che A20X ha lavorato per ottimizzare la metallurgia e Rusal ha annunciato un’importante spinta per le leghe AM basate su ALLOW negli Stati Uniti, il produttore canadese di energia Equispheres sta lanciando le polveri di alluminio Performance, Precision e Production per AM (che sono sia i nomi dei marchi per ogni prodotto sia i loro usi).

Queste nuove polveri possono ora anche essere abbinate a servizi di ingegneria avanzati per aiutare i clienti a ottenere risultati ottimali per applicazioni di produzione additiva di metalli speciali. Le tre nuove polveri sono variazioni della lega di alluminio originale ad alte prestazioni, ciascuna progettata per offrire funzionalità avanzate per una maggiore precisione di stampa, una maggiore resistenza delle parti stampate o una maggiore velocità di stampa e volume.

“L’esclusivo processo di atomizzazione proprietario di Equispheres è attentamente controllato e può essere gestito con precisione”, ha affermato il dott. Conlon, CTO di Equispheres. “Le caratteristiche della polvere come PSD (distribuzione delle dimensioni delle particelle), morfologia e chimica possono essere ottimizzate per ottenere un comportamento specifico nel processo di fusione laser e per soddisfare i requisiti dell’applicazione definiti”.

Produzione polveri di alluminio
Polvere di lega di alluminio densamente imballata

Oltre alla polvere AlSi10Mg atomizzata originale prodotta da Equispheres, i nuovi prodotti in polvere di metallo includono ciascuno su misura per usi specifici. Equispheres Performance è una polvere progettata per fornire una maggiore resistenza e prestazioni delle parti stampate in un’ampia gamma di applicazioni e che consente di ottenere un aumento del 20-30% del design a base consentito rispetto alle polveri tradizionali.

Equispheres Precision è stato progettato per supportare applicazioni in cui le caratteristiche e la precisione (in relazione alla progettazione CAD) sono di fondamentale importanza. Consente inoltre un miglioramento del 50% nella precisione dimensionale. Il terzo prodotto, Equispheres Production, è progettato per ridurre il costo per pezzo prodotto, con caratteristiche per facilitare la rapida produzione di articoli senza compromettere le prestazioni meccaniche. L’azienda sta lavorando su set di parametri per aumentare la velocità di produzione da 3 a 4 volte.

Come parte del pacchetto di consegna della polvere, Equispheres ora fornisce servizi di ingegneria delle applicazioni “in bundle” per assistere i clienti nell’ottenere risultati ottimali con la polvere specifica per i loro requisiti applicativi.

“La natura unica della polvere Equispheres richiede l’uso di parametri speciali della stampante per ottenere i migliori risultati”, ha affermato Evan Butler-Jones, Direttore dell’ingegneria delle applicazioni. “Il nostro team di ricerca ha lavorato con i nostri partner industriali nel settore automobilistico e aerospaziale per arrivare ai metodi ottimali per l’applicazione della nostra polvere. Per i nuovi clienti la conoscenza su come utilizzare al meglio la polvere è importante quanto avere la polvere stessa, motivo per cui ora offriamo servizi di ingegneria per facilitare l’implementazione della polvere nella produzione”.

Equispheres continua a ottimizzare le proprie polveri di leghe di alluminio e prevede di annunciare un’ulteriore linea di prodotti, specificamente per la sinterizzazione e l’uso nelle stampanti binder jetting, nel primo trimestre del 2021.

0 Condivisioni
Tags
Research 2020
Composites AM Market Opportunities

This 170-page study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis of each major sub-segment in composites...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!