Formnext 2022MaterialiSostenibilità

EOS ha introdotto le polveri sostenibili PA 1101 ClimateNeutral e PA 2200 CarbonReduced

0 Condivisioni

EOS è costantemente alla ricerca di materiali, sistemi e processi più sostenibili. Al Formnext 2022, EOS ha introdotto il materiale polimerico PA 1101, a impatto climatico neutro e PA 2200 a ridotto contenuto di carbonio. Alla fiera, EOS ha anche presentato la Fine Detail Resolution (FDR) per il sistema polimerico FORMIGA P 110.

Björn Hannappel, responsabile della sostenibilità presso EOS, ha affermato: “Quando si tratta di produzione responsabile, valutiamo l’impatto sul clima di ogni aspetto della stampa 3D industriale per creare trasparenza dello status quo. Valutiamo e miglioriamo anche l’efficienza produttiva. Per i nostri nuovi materiali ecologici, riduciamo il più possibile le emissioni di gas serra. E investiamo in progetti di protezione climatica Gold Standard per compensare le inevitabili emissioni di gas serra”. Ha continuato dicendo: “La sostenibilità non è solo un fattore chiave per noi, ma è diventata sempre più importante anche per i nostri clienti, ad esempio nel settore dei beni di consumo”.

Moritz Kügler, VP BU Polymer Materials di EOS, ha aggiunto: “Di gran lunga la maggior parte dei clienti si fida delle eccellenti proprietà dei nostri materiali PA 1101 e PA 2200. Siamo orgogliosi di offrire loro una versione a emissioni ridotte e persino neutra. Questo ci consente di supportare i loro obiettivi di sostenibilità pur mantenendo la comprovata qualità delle parti su cui hanno costruito le loro attività”.

Quando si tratta di materiali per la stampa 3D, EOS prende in considerazione tre dimensioni: approvvigionamento di materiale, consumo di materiale durante il processo di stampa 3D e riutilizzabilità del materiale per la produzione continua di parti la riduzione dello spreco di polvere.

Per l’approvvigionamento dei materiali, EOS si concentra in particolare su tre fattori: la scelta dei polimeri per la stampa 3D, il modo in cui vengono generate le polveri polimeriche e il modo in cui la polvere di produzione additiva qualificata viene elaborata sui sistemi EOS. A seconda della scelta delle materie prime, l’impronta di CO 2e per la produzione di polveri per la produzione additiva può essere ridotta aumentando l’efficienza e la qualità della produzione per ridurre gli scarti e aumentare la riutilizzabilità del materiale durante tutto il percorso di produzione.

Polimero EOS PA 1101

PA 1101 ClimateNeutral

PA 1101 è un materiale a base biologica e con un’impronta di carbonio inferiore rispetto ai polimeri a base di petrolio. Anche per questo materiale l’efficienza produttiva è stata e sarà continuamente migliorata. EOS offre ora un materiale PA 1101 ClimateNeutral. Il termine climaticamente neutro riflette la più ampia inclusività di altri gas serra nel cambiamento climatico, anche se l’anidride carbonica è la più abbondante. Il materiale viene fornito con qualità e composizione del materiale comprovate, ma ora è neutrale dal punto di vista climatico per supportare gli obiettivi di protezione climatica e sostenibilità del cliente. I clienti riceveranno un certificato che dimostra il corretto calcolo e la compensazione per l’applicazione.

PA 2200 CarbonReduced

PA 2200 ha un notevole set di proprietà per le proprietà della parte finale. Il materiale è tradizionalmente un polimero a base di petrolio, con un elevato impatto sul clima. EOS mira ad aumentare costantemente l’efficienza produttiva di questo materiale, fornendo allo stesso tempo il valore aggiunto di quasi il 45% di impronta di CO 2e ridotta del PA 2200 CarbonReduced. Per la produzione materiale vengono utilizzate energie rinnovabili.

FORMIGA P 110 FDR: per parti sottili e stabili, superfici lisce, pareti ultrasottili

Laddove strutture delicate con superfici sottili e pareti sottili sono fondamentali per la creazione di applicazioni, la risoluzione dei dettagli (FDR) è la soluzione giusta. EOS ha sviluppato la tecnologia FDR per i propri sistemi polimerici per aumentare la capacità del cliente di stampare tenendo conto dei dettagli. A Formnext, EOS ha presentato il sistema polimerico FORMIGA P 110 FDR.

A differenza di altre opzioni nel portafoglio del sistema EOS, utilizza un laser CO con un diametro focale due volte più piccolo rispetto alle tecnologie SLS esistenti. In questo modo è possibile ottenere superfici estremamente fini e parti delicate ma stabili con uno spessore minimo della parete di soli 0,22 mm. Il materiale viene lavorato con spessori dello strato di 40 µm ed è caratterizzato da un’elevata resistenza all’urto e allungamento alla rottura.

Ciò apre nuovi campi di applicazione ovunque sia necessaria l’ingegneria di precisione, ad esempio per componenti ottici, parti per ingranaggi e piccoli motori, piccole valvole, tubi, giranti, spine e apparecchiature elettroniche. La FORMIGA P 110 FDR  consente ancora più varietà e attenzione ai dettagli per l’industria nella scelta della giusta tecnologia di stampa 3D polimerica.

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Composites AM 2024

746 composites AM companies individually surveyed and studied. Core composites AM market generated over $78...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!