Edilizia & ArchitetturaMaterialiNotizie - ultima oraRoboticaStampa 3D - Processi

Anche i robot KUKA si danno seriamente alla stampa 3D

Se la stampa 3D sta rivoluzionando l’idea di manifattura, KUKA va addirittura oltre combinando la robotica al 3D printing e, in questo caso, all’estro di un gruppo di architetti (il Gould Turner Group). Secondo la casa robotica tedesca, infatti, è oggi possibile elevare il pensiero architettonico contemporaneo non solo in termini di struttura finale ma anche nel modo in cui l’intero percorso realizzativo può essere pensato, disegnato e attuato.

Sia chiaro, non stiamo parlando di fantascienza bensì di un progetto che KUKA ,in collaborazione con l’Università di Stuttgart, ha già realizzato per l’esibizione “Engineering Season” presso il Victoria and Albert Museum di Londra (più precisamente nel Elytra Filament Pavilion del John Madejski Garden). È stata questa l’occasione per mostrare un robot KUKA (modello KR 120 R2500) impegnato nella produzione automatizzata di articolate strutture architettoniche .

La struttura così realizzata si estende per circa 200 metri quadri e sia la copertura (che di fatto ha permesso di ampliare l’area espositiva del padiglione), sia i supporti portanti del padiglione sono stati realizzati dal KR 120 R2500. Il robot è infatti capace di intrecciare un telaio esagonale in materiali compositi (plastica ABS rinforzata con fibra di carbonio)  inizialmente malleabili. Una volta solidificati questi pesano solo 9 chilogrammi per metro quadrato. Come? Non ci credete? Guardate il filmato:

Tags
Research 2020
Composites AM Market Opportunities

This 170-page study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis of each major sub-segment in composites...

Alessandro Polli

Giornalista specializzato nel raccontare ciò che osserva vivendo sulla cresta di quell'onda chiamata progresso tecnologico. Negli anni ottanta ha avuto la fortuna di seguire prima l’avvento e successivamente l’affermarsi dei personal computer, poi, nel decennio successivo, l’esplosione dell'intrattenimento elettronico e, recentemente, di quella rivoluzione chiamata 3d printing. Tre epiche cavalcate tecnologiche che oggi gli permettono di raccontare un futuro sempre più sorprendente.

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!