AbbigliamentoArte & DesignMaterialiNotizie - ultima oraProdotti di consumoStampa 3D - Servizi

Dita Von Teese e lo stile stampato in 3D

 

Image

Quando la tecnologia moderna incontra la scienza antica e tutte e due vengono usate da un designer per creare un abito destinato a un’icona della stile, il risultato é quello che vedete addosso a Dita Von Teese, la regina del Burlesque, nonché ex moglie della rockstar Marilyn Manson.
Il designer Michael Schmidt, insieme al collega Francis Bitonti, ha utilizzato l’avanzata stampante 3D del servizio Shapeways per creare un abito in nylon le cui forme seguissero la spirale di Fibonacci. Per chi non lo spaesse, Fibonacci era un matematico pisano del XIII secolo che, con l’intento di trovare un’equazione matematica per descrivere l’aumento della popolazione dei conigli, ha scoperto una successione numerica in cui ogni numero é la somma dei due numeri precedenti e che – se tradotta graficamente – descrive la spirale che é alla base d’ogni cosa in natura, dal corpo umano alla galassia.
Usando questa funzione, Schmidt e Bitonti hanno impostato la stampante 3D per creare un abito formato da fibre di nylon collegate attraverso oltre 3.000 giunture in modo da farlo appoggiare perfettamente sulle curve di chi lo indossa. Nel caso di Dita Von Teese questo effetto é particolarmente apparente, tanto più che, per non farsi mancare nulla, gli stilisti hanno adornato l’abito con oltre 12.000 cristalli Swarosky. Nel video lo stesso Schmidt spiega come ha fatto.

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=J4zGFdKfU1U]
Tags
Supporta la qualità
Aiutaci a portarti le informazioni che servono al tuo business

Davide Sher

Sono un giornalista professionista iscritto all'ODG dal 2002 e mi sono sempre occupato di comunicazione trade. Per 10 anni ho redatto una testata dedicata al mercato dei videogiochi e successivamente ho partecipato alla creazione del primo iPad magazine dedicato all'elettronica di consumo. Dal 2012, mi occupo esclusivamente di stampa 3D/manifattura additiva, che vedo come la più affascinante e reale delle tecnologie oggi agli albori ma che plasmeranno il nostro futuro. Ho fondato Replicatore.it nel 2013 e ho scritto come blogger per diversi siti internazionali. Nel 2016 ho fondato la mia società 3dpbm (www.3dpbm.com), con base a Londra, che offre servizi di supporto alle aziende che vogliono comunicare, sia in Italia che nel mondo, i loro prodotti legati alla manifattura additiva. Oggi pubblichiamo diverse testate internazionali tra cui 3D Printing Media Network (il nostro sito editoriale internazionale), 3D Printing Business Directory (la più grande directory al mondo di aziende legate alla stampa 3D), Replicatore.it, Replicador.es e 3D Printing Media Network Chinese Version. Inoltre sono Senior Analyst di SmarTech Analysis, una delle più importanti realtà al mondo attive nella rilevazione di dati e previsioni di mercato relative ai vari segmenti verticali dell'industria della manifattura additiva.

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!