Produzione

Desktop Metal lancia il kit di sicurezza reattiva per P-1

Consentirà la stampa 3D binder jetting di titanio e alluminio sul sistema di produzione di medie dimensioni

0 Condivisioni

Desktop Metal, pioniere e leader nella tecnologia binder jetting metallico mirata alla produzione di massa, ha lanciato il kit di sicurezza reattiva per il sistema di produzione P-1, sbloccando la stampa 3D binder jetting sicura e ad alta velocità di parti complesse in titanio e alluminio. Il titanio e l’alluminio sono da tempo uno dei metalli più richiesti per la tecnologia di stampa 3D a getto di legante di Desktop Metal.

L’azienda ha attualmente contratti con sei importanti produttori – quattro nel settore automobilistico, uno nell’illuminazione commerciale e un’altra azienda di impianti medici – per realizzare progetti su larga scala in titanio e alluminio, con un occhio alla produzione in serie di componenti complessi. Il service AM TriTech è stato tra i primi a qualificare le polveri di titanio fornite da Tekna, un fornitore di materiali metallici avanzati, per l’uso nel binder jetting metallico. La potenza è stata progettata specificatamente per la produzione di pezzi di alta qualità utilizzando la piattaforma P1.

Desktop Metal, pioniere e leader nel binder jetting metallico, ha lanciato il kit di sicurezza reattiva per il sistema di produzione P-1
Robert Swenson, proprietario di TriTech e anche ex proprietario di AmeriTi con il sistema P-1.

“Il nostro team di Tritech ha ritenuto che il binder jetting fosse un buon complemento alla nostra attività di stampaggio a iniezione di metalli (MIM)”, ha affermato Robert Swenson, proprietario di TriTech e anche ex proprietario di AmeriTi. Swenson si è laureato in ingegneria metallurgica alla Purdue University e ha conseguito un MBA presso la Harvard Business School. “Con la stampa 3D binder jetting, la produzione di titanio anche delle geometrie più complesse può essere notevolmente semplificata e ottenuta a un costo inferiore. Siamo entusiasti di offrire questa tecnologia di produzione all’avanguardia ai nostri clienti”.

La P-1 utilizza la tecnologia Single Pass Jetting (SPJ) ad alta velocità di Desktop Metal in un ambiente inerte e può completare ogni strato di parte in meno di 3 secondi, a seconda del materiale, con build complete stampabili in meno di un minuto. ora. Il P-1 è ideale per il ridimensionamento della ricerca e sviluppo fino alla produzione completa e alla produzione in batch o in serie di parti piccole e complesse.

Desktop Metal, pioniere e leader nel binder jetting metallico, ha lanciato il kit di sicurezza reattiva per il sistema di produzione P-1

Il kit di sicurezza reattiva P-1 testato da TriTech è dotato di componenti classificati ATEX, nonché aggiornamenti hardware e software critici per garantire il massimo livello di sicurezza. La certificazione ATEX viene assegnata alle apparecchiature che sono state sottoposte a rigorosi test delineati dalle direttive dell’Unione Europea e sono considerate sicure da utilizzare in ambienti specifici con atmosfere esplosive.

 

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Composites AM 2024

746 composites AM companies individually surveyed and studied. Core composites AM market generated over $78...

Davide Sher

Sono un giornalista professionista iscritto all'ODG dal 2002 e mi sono sempre occupato di comunicazione trade. Per 10 anni ho redatto una testata dedicata al mercato dei videogiochi e successivamente ho partecipato alla creazione del primo iPad magazine dedicato all'elettronica di consumo. Dal 2012, mi occupo esclusivamente di stampa 3D/manifattura additiva, che vedo come la più affascinante e reale delle tecnologie oggi agli albori ma che plasmeranno il nostro futuro. Ho fondato Replicatore.it nel 2013 e ho scritto come blogger per diversi siti internazionali. Nel 2016 ho fondato la mia società 3dpbm (www.3dpbm.com), con base a Londra, che offre servizi di supporto alle aziende che vogliono comunicare, sia in Italia che nel mondo, i loro prodotti legati alla manifattura additiva. Oggi pubblichiamo diverse testate internazionali tra cui 3D Printing Media Network (il nostro sito editoriale internazionale), 3D Printing Business Directory (la più grande directory al mondo di aziende legate alla stampa 3D), Replicatore.it, Replicador.es e 3D Printing Media Network Chinese Version.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!