Automotive

Czinger 21C batte il record sul giro al Circuito di Laguna Seca

0 Condivisioni

Se avevi ancora qualche dubbio sulla capacità della produzione additiva di competere con la produzione tradizionale, non dubitare più. Czinger, la società che per prima ha implementato un design rivoluzionario e l’uso di tecnologie di produzione additiva per costruire veicoli ad alte prestazioni all’avanguardia e omologati, ha stabilito un nuovo record sul giro al WeatherTech Laguna Seca Raceway. Il Czinger 21C ha battuto il vecchio record di ben due secondi, record che era detenuto da una delle migliori supercar costruite tradizionalmente mai create, la McLaren Senna.

Il 21 luglio alle 19:43 PT, la Czinger 21C Hypercar, con il pilota Joel Miller al volante, ha stabilito il record in un tempo multi-GPS verificato di 1:25:44. Il precedente record della pista era detenuto dalla McLaren Senna, con il pilota Randy Pobst che ha stabilito il tempo di 1:27.62.

In condizioni ideali – il tempo era sereno, con una direzione del vento di circa nove mph NW e una temperatura dell’aria di 60 gradi – il veicolo Czinger ha anche battuto il precedente record su altri due giri, con i tempi di 1:27:4 e 1: 26:6.

L’auto, che montava pneumatici Michelin Pilot Sport Cup2R completamente omologati per la strada, è stata progettata, prodotta e assemblata a Los Angeles.

“Da ragazzino operaio cresciuto a Cleveland, Ohio, ero solito restare sveglio la notte pensando al mio eroe delle corse, Jim Hall, alle sue ultime innovazioni, alle auto Chaparral ricche di tecnologia costruite dalla sua squadra e alle corse sulla leggendaria Laguna Seca Raceway”, ha affermato Kevin Czinger, fondatore e CEO di Czinger Vehicles e di Divergent 3D, l’azienda che sta rivoluzionando l’industria automobilistica. “L’era e le tecnologie disponibili basate sull’intelligenza artificiale e incentrate sulla sostenibilità sono diverse, ma lo spirito animatore rimane lo stesso: vivere il sogno americano alla velocità”.

Czinger presenterà la 21C da record nella casa privata dell’azienda a Pebble Beach durante la Monterey Car Week, dal 12 al 16 agosto.

“Inutile dire che siamo molto soddisfatti delle prestazioni della vettura”, ha affermato Ewan Baldry, ingegnere capo di Czinger. “Riuscire a raggiungere questo tempo sul giro con un’auto che sta entrando in produzione omologata è il risultato di un lavoro incredibilmente duro da parte del team Czinger e in particolare della nostra capacità di sfruttare la tecnologia all’avanguardia a cui abbiamo accesso attraverso la nostra stretta associazione con Divergent 3D. La parte più eccitante è che sappiamo di avere più prestazioni in arrivo“.

In effetti, il record sul giro rappresenta solo il primo di una serie pianificata di futuri tentativi di record di prestazioni, ha osservato.

“Costruire una nuova macchina non è facile e questo gruppo ha costruito un’auto veloce”, ha detto Joel Miller. “Posso solo ringraziarli per avermi avuto come pilota durante il processo di sviluppo e la corsa al record. La tecnologia rivoluzionaria utilizzata per costruire l’auto integra la velocità che ha. E ha un’anima da auto sportiva durante la guida. Puoi sentire cosa sta facendo l’auto nel volante. Ciò che il gruppo propulsore è in grado di fare è assolutamente strabiliante alla massima potenza. Quando si è stabilito il record a Laguna Seca, non è stato di poco, ma di una quantità enorme”.

Per chi ancora non la conoscesse, la Czinger 21C, il primo modello di una serie di veicoli dalle prestazioni esclusive completamente omologati – la produzione sarà limitata a 80 vetture – è stata realizzata in parte utilizzando tecnologie di produzione additiva. Ogni componente prodotto utilizzando questa tecnologia è progettato in modo computazionale utilizzando l’intelligenza artificiale, ottimizzato per peso e prestazioni ed è splendidamente rifinito a mano. Le tecnologie di produzione proprietarie di Czinger, il gruppo propulsore sviluppato internamente e il design iconico guideranno la sua futura famiglia di veicoli e consentiranno al team di progettazione e ingegneria di sbloccare prestazioni e stile mai visti prima nell’industria automobilistica.

Czinger 21C batte il record sul giro al Circuito di Laguna Seca

Di particolare importanza, il 21C V8 è progettato per utilizzare una gamma di combustibili, tra cui metanolo riciclato con carbonio e altri combustibili elettronici, quindi può essere utilizzato come veicolo a emissioni zero.

Questa nuova hypercar mostra aggiornamenti significativi dalla sua prima introduzione pubblica nel marzo 2020, inclusa una larghezza aggiornata di 2050 mm. Con 1250 CV e un peso a secco inferiore a 1240 kg, la 21C raggiunge un vero rapporto peso/potenza 1:1. Dispone inoltre di una trazione integrale con un potente propulsore ibrido che include come base il motore IC di produzione più denso di potenza al mondo. Dispone inoltre di due motori elettrici ad alta potenza, ciascuno dei quali aziona una ruota anteriore con torque vectoring, e un cambio manuale automatizzato a sette velocità ultraleggero e sequenziale. Il potente sistema ibrido totale eroga una potenza massima di 1250 CV (1233 CV).

Mettendo il guidatore e il passeggero nella posizione centrale per la massima distribuzione del peso, aerodinamica e coinvolgimento del guidatore, l’auto ha una velocità massima fino a 281 mph nella configurazione Vmax a bassa resistenza opzionale. Il suo tempo di quarto di miglio è di 8,1 secondi e va da 0 a 62 mph (da 0 a 100 km/h) in 1,9 secondi; Da 0 a 186 mph (300 km/h) in 8,5 secondi e da 0 a 248 mph (400 km/h) in 21,3 secondi. Ha un rapporto di sollevamento/trascinamento superiore a 3:1 con un carico aerodinamico di 615 kg a 100 mph e 2.500 kg a 200 mph (configurazione ad alto carico aerodinamico).

 

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Ceramic AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the ceramic additive ma...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Tracciamo le informazioni anonime degli utenti per migliorare il nostro sito web.
  • _ga
  • _gid
  • _gat

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!