Cover per iPhone 6, stampata con la Fortus 400mc è un’altra cosa

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Avete appena comprato un nuovo smartphone e non volete che il suo display si danneggi? Allora è tempo di provare a realizzare una cover, unica e su misura, grazie alla stampa 3D. Per toccare la resa con mano abbiamo chiesto aiuto a Cosmami3D, un nuovo service di stampa 3D a Milano, che lavora con stampanti Stratasys Fortus 400mc. Vediamo come abbiamo fatto a realizzarla e il risultato:

1 – Il file 3d: se siete già esperti potete creare il vostro file 3d da soli, oppure personalizzarne uno con i vari programmi gratuiti che si trovano in rete, come per esempio Google SketchUp3Dtin, Blender o Tinkercad. Per semplicità abbiamo scelto di utilizzare un modello già pronto, ovvero il file stl disponibile su Grabcam di una cover con un pattern a ingranaggi.

2 – La stampa: abbiamo scelto di stampare la custodia in policarbonato, più resistente dell’ABS e, per ottimizzare i costi, di utilizzare uno dei colori disponibili, ovvero il bianco. Tenete, infatti, in considerazione che, se cercate un colore particolare, potrebbe costare di più se si deve ordinare la bobina. Il prezzo per la nostra custodia con gli ingranaggi si aggira quindi sui 20-25 euro.

3 – Il risultato: abbiamo spedito il file a Cosmami3D e dopo 4 ore siamo andati a ritirare la nostra custodia. Il risultato lo vedete nella foto: ci ha colpito la resistenza del materiale e l’incredibile resa degli ingranaggi, realmente funzionanti!

mobile case cosmami3d

Vi è venuta voglia di provare?

Autore replicatore

Da non perdere

Le parti antibatteriche stampate in 3D potrebbero ridurre la diffusione di infezioni negli ospedali

Negli ospedali c’è sempre il rischio di diffusione batterica tra i pazienti. Alcuni ceppi di …