Industria 4.0

CORE Industrial Partners completa la quotazione iniziale di Fathom al NYSE

Trading come FATH dopo il completamento della fusione SPAC con Altimar Acquisition Corp.

0 Condivisioni

CORE Industrial Partners (CORE), una società di private equity con sede a Chicago si è concentrata sugli investimenti in bassa produzione media di mercato, tecnologia industriale, e società di servizi industriali, ha completato la quotazione iniziale sulla Borsa di New York per Fathom Digital Manufacturing Corp. (“Fathom”), leader del settore nella produzione digitale on-demand e nei servizi di stampa 3D, attraverso il completamento di un’aggregazione aziendale con Altimar Acquisition Corp. II (“Altimar”), una società di acquisizione per scopi speciali. Verrà scambiato con il ticker FATH.

“Questa transazione ci consente di continuare a investire nelle tecnologie dell’Industria 4.0 per consolidare ulteriormente la nostra posizione di leader di mercato e per servire meglio i nostri clienti attraverso le nostre capacità all’avanguardia in espansione”, ha affermato TJ Chung, Presidente del Consiglio di amministrazione di Fathom e Senior Partner di CORE Industrial Partners. “Il team di leadership altamente esperto di Fathom ha sfruttato con successo la conoscenza e l’esperienza di CORE per portarci dove siamo oggi e siamo entusiasti delle prospettive di ciò che verrà”.

Come risultato della transazione, la società combinata denominata Fathom Digital Manufacturing Corp. inizierà a negoziare alla Borsa di New York a partire dal 27 dicembre 2021, con il ticker FATH per le azioni ordinarie di Classe A di Fathom. CORE rimarrà il maggiore azionista nel business combinato.

“La piattaforma differenziata di Fathom, incentrata su innovazione, efficienza e il massimo livello di servizio clienti, continua a trasformare l’industria manifatturiera in tutto il Nord America”, ha affermato John May, fondatore e Managing Partner di CORE. “In qualità di maggiore azionista di Fathom, non vediamo l’ora che la società continui a trarre vantaggio dal passaggio all’Industria 4.0, diventando il vero leader in un mercato manifatturiero frammentato”.

“Questa quotazione al NYSE catapulta Fathom in prima linea nel settore della produzione digitale on-demand in rapida crescita”, ha affermato Ryan Martin, CEO di Fathom. “L’esperienza di CORE Industrial Partners è stata l’acceleratore del nostro successo e siamo grati di poter continuare a fornire ai nostri clienti le tecnologie di trasformazione e il servizio clienti di alto livello di cui hanno bisogno per avere successo, fornendo al contempo le basi per Fathom continuare la nostra espansione geografica e di prodotto”.

Con sede a Hartland, Wisconsin, Fathom offre un’ampia gamma di servizi di produzione avanzati, inclusa la stampa 3D, attraverso una strategia differenziata indipendente dalla tecnologia incentrata su velocità, risoluzione dei problemi, reattività tecnica adattiva ed esperienza di produzione, consentendo alle aziende di iterare più velocemente e abbreviare lo sviluppo del prodotto e cicli produttivi. Fathom consente inoltre ai clienti di consolidare e localizzare le loro catene di approvvigionamento attraverso la digitalizzazione della produzione. Ciò crea una lunga pista per la crescita nel frammentato mercato manifatturiero con volumi medio-bassi da 25 miliardi di dollari. Continuando a sfruttare il suo collaudato modello di business, Fathom si è assicurata nuove vittorie commerciali con grandi aziende innovative, ottenendo una penetrazione continua nel mercato per le sue tecnologie di produzione.

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Ceramic AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the ceramic additive ma...

Davide Sher

Sono un giornalista professionista iscritto all'ODG dal 2002 e mi sono sempre occupato di comunicazione trade. Per 10 anni ho redatto una testata dedicata al mercato dei videogiochi e successivamente ho partecipato alla creazione del primo iPad magazine dedicato all'elettronica di consumo. Dal 2012, mi occupo esclusivamente di stampa 3D/manifattura additiva, che vedo come la più affascinante e reale delle tecnologie oggi agli albori ma che plasmeranno il nostro futuro. Ho fondato Replicatore.it nel 2013 e ho scritto come blogger per diversi siti internazionali. Nel 2016 ho fondato la mia società 3dpbm (www.3dpbm.com), con base a Londra, che offre servizi di supporto alle aziende che vogliono comunicare, sia in Italia che nel mondo, i loro prodotti legati alla manifattura additiva. Oggi pubblichiamo diverse testate internazionali tra cui 3D Printing Media Network (il nostro sito editoriale internazionale), 3D Printing Business Directory (la più grande directory al mondo di aziende legate alla stampa 3D), Replicatore.it, Replicador.es e 3D Printing Media Network Chinese Version.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!